Social
Contatti
Dashboard

Tonino Cagnucci

Tonino Cagnucci nato a Roma il 21 luglio 1972. Papà di Lorenzo. Romanista. Poi tutto il resto. Molto poi.

Cogito ergo sud - La Lupa, l'unica bandiera

La Roma è in un momento difficile, senza tanti giocatori, ha giocato e perso male, quelli stanno al massimo...Tutti insieme dietro alla Lupa

-


cogito ergo sud - E quando gli idranti spararono sul cielo

La Roma finalmente bagna questo 2020, reagisce ai due ko, all'infortunio di Zaniolo e a un calendario senza rispetto. E a fine partita sotto al settore c'è l'arcobaleno

-


Cogito Ergo Sud - Vincere malgrado tutto

Malgrado gli orari e le date senza rispetto, le partite spostate a piacimento, il caro-prezzi per una gara alle 21.15 in tv. Per Zaniolo. Per 1000 mille motivi: uno per ogni romanista a Parma

-


Cogito ergo Sud - Un bambino di nome Daniele o Agostino

De Rossi è stato noi in campo e ora è solo noi. Torna a casa. Perché l’acqua va al mare. Quello di Roma è fatto anche con le lacrime di quel ragazzino che ha i nomi di qualsiasi tifoso

-


cogito ergo sud - L'editoriale di mister Fonseca

Ieri è andata male, e non solo per colpa nostra. Anzi. Potevamo fare di più, certo. E vuol dire che lo faremo. Punto. Forza Roma

-


Cogito Ergo Sud - Né a Boston, né a Houston: la Roma è al Tre Fontane

Fonseca parla ai suoi tifosi: non è un capopopolo, non arringa le folle, non aizza, non blandisce, non s’arruffiana. Ha solo la cura e la premura di parlare ai romanisti a Capodanno

-


COGITO ERGO SUD - Un autogol a metà dicembre sotto la Nord e viene Natale

È una Roma che si specchia non per narcisismo ma per vedere cosa non va, e non per mettersi il trucco ma per alzare la faccia con la faccia che ha

-


8 dicembre 1982 - Roma Kaput Mundi: il Divino e l'Immacolata

Il Colonia era la Germania, vestiva pure di bianco, di Schumacher, Littbarski, Bonhof, Allofs, e la Roma era l’Italia. Era ancora il 1982, e Falcao, a 2’ dall’83’, ci ha fatto felici

-


Cogito Ergo Sud - Te la ricordi l'Hellas

No, io a Verona ce torno solo a guarda' la Roma che corre sotto al settore. Er mare

-


Cogito Ergo Sud - Una vittoria di diritto

Una vigilia da preghierina, è finita coi cori di Osanna del settore. Dovevamo attraversare l'inferno d'Oriente, abbiamo vinto da turisti occidentali

-


COGITO ERGO SUD - Anche contro il mondo

Questa partita è una medaglia da appuntare sulla nostra maglia: spilla sentimento, spurga orgoglio e brilla, brilla sopra l'immondizia

-


Cogito Ergo Sud - La Roma che riconosco

Tutto quello che un tifoso della Roma può chiedere alla Roma lo ha avuto ieri. Il cuore

-


Cogito ergo sud - Viva noi, abbasso tutti

Davanti allo scempio che le hanno fatto c'è solo una cosa da fare: prendersi la Roma e stringersela forte. Punto.

-


Cogito ergo sud - Quando col Moenchengladbach nacque il coro per Ago

Il 25 maggio 1977 il CUCS era in Curva Nord coi Reds per la finale di Coppa dei Campioni contro il Borussia. Anche quella notte il Commando scrisse la storia

-


Cogito Ergo Sud - Oh Rizzitelli

Se servisse a sentirci uniti quello che è successo i punti persi sarebbero niente di fronte a ciò che avremmo ritrovato: noi. Con la forza di alzarsi, lasciare vuoti gli studi, riempire gli stadi e cantare Oh Rizzitelli

-


Cogito ergo Sud - Il senso della squadra di Fonseca

L’immagine più bella di ieri è una provocazione: Juan Jesus che si appassiona con l'arbitro chiedendo un corner sul 3-0. Questo è. Questo fa la differenza

-


Cogito Ergo Sud - Il colore della coppa

Notti blu elettriche allo stadio o in tv, la sigla dell'Eurovisione, ma "esclusa la zona di Roma" salvo poi vederla sempre anche perché tutta Roma andava all'Olimpico: la nostra Uefa

-


L'editoriale - Bella e fragile, ma con l'anima

Davanti si vola, dietro ci sono le vertigini. C'è da lavorare, ma siamo qualcosa. E Pellegrini...

-


Il senso della Roma - "Noi t’amiamo e t’adoriamo siamo del..."

Era UR scritto dovunque, in ogni attesa, su ogni banco e qualche muro. Il Commando Ultrà era una cosa che semplicemente c’era sempre stata

-


L'intervista - Francesco Rocca: "La lesione muscolare è sempre un errore"

La leggenda della Roma: "Io so cosa passa chi si infortuna. Non esiste il caso, se succede è perché la preparazione è sbagliata. Un tecnico dev’essere anche preparatore"

-


Cogito Ergo Sud - Qualcosa di più di un difensore

Un difensorissimo. Uno zio e un fratello maggiore per rassicurare i tifosi. La Roma davanti brilla, dietro crolla. Davanti è una promessa di futuro, dietro si porta gli spettri del passato

-


Il Divino - VIDEO - 10 agosto 1980, Falcao: lo sbarco dal sole

39 anni fa il Divino arrivava nella capitale per cambiare per sempre la nostra storia. Prima di Falcao c'è stata una Roma, dopo un'altra

-


L'EDITORIALE - Sempre e per sempre dalla stessa parte ci troverete

Online, in edicola, quotidiano, settimanale e mensile. "Il Romanista" cambia per mantenere l'indipendenza e la libertà di raccontare la Roma a modo nostro

-


Apocalypse Now

Che cazzo ve ridete? Dico ai dirigenti e ai giocatori che lo farebbero dopo una sconfitta e lo dico a quelli che dopo ieri so’ contenti. Contenti de che? "È un brutto giorno"

-


Nun je da' retta Roma

La prima fonte di un giornalista sono gli occhi. Di un romanista pure: guardate quelli di Daniele e finiamola qui

-


E aveva un solco lungo il viso

Di fronte a questo addio senza senso, a quella gente consumata nel farsi dar retta... Hai sorriso e hai vinto

-


A Daniele De Rossi

A come Amore e non A come Azienda. Ad Ago il Cucs scrisse: "Ti hanno tolto la Roma, non la tua curva". Invece a voi la Roma non la può togliere nessuno. Nemmeno adesso

-


Sarà inutile, ma è romanista

Romero, una stagione buttata via, tre punti che probabilmente non serviranno per la Champions. Ma battere la Juve è romanista, e se è inutile è ancora più romanista

-


Dimmi cos’è stato

La mattinata di ieri è stata simile a quella di quindici anni fa quando ci svegliammo senza più Capello, solo che lui ce l'avevamo avuto, Conte mai

-


totti francesco cagnucci

Con questo amore qui