Social
Contatti

Cogito Ergo Sud

Cogito Ergo Sud - La supercazzola prematurata a mezzanotte

La Superlega è già nei 222 milioni per Neymar, nel FPF, nei Mondiali del Qatar, nel calcio industria. La UEFA non è Robin Hood: è il tifoso che è stato allontanato, in un colpo di stadio

-


Cogito Ergo Sud - Se la Roma pensava veramente ad altro, è ancora più grave

Inaccettabile aver dato ragione a chi diceva che la squadra era già rassegnata: ma poi ci vuole uno stimolo diverso dall'indossare la maglia della Roma?

-


cogito ergo sud - Il bandito e il campione, la giustizia e la legge

Storia di una norma che non può essere cambiata e di una sentenza che arriva per un vuoto normativo

-


Roma-Juve 3-0, 16 marzo 1986: ecco come è nato 35 anni fa quel capolavoro

COGITO ERGO SUD
Roma-Juve 3-0, 16 marzo 1986: ecco come è nato 35 anni fa quel capolavoro

L'idea della coreografia di quel 3-0 nasce dopo i 5 gol di Pruzzo all'Avellino. Le prove a Firenze. Lo sconforto dopo Verona. Poi alle 14.30 la luce

Un vittoria sofferta, senza soffrire

Cogito ergo Sud
Un vittoria sofferta, senza soffrire

Un successo di misura nel senso che è stato sia chirurgico, sia solido, col bilancino ma mettendoci tutto il peso specifico, per una vittoria sporca eppure linda

Roma-Spezia,

Cogito Ergo Sud
La Roma a pelle

Tutto quello che metti dentro quel gol è tutto l'amore del mondo che non vedi l'ora, l'attimo, il minuto di dare alla Roma

Soluzioni, tutto il resto non conta

cogito ergo sud
Soluzioni, tutto il resto non conta

Oltre che punire chi sbaglia bisogna creare una struttura che non renda possibili simili errori. E adesso non sbracare, non nascondersi, ma battere Spezia e Verona nelle prossime due.

Mancini,

cogito ergo sud
Un gol di testa fatto con il cuore

La Roma ha detto no alla sconfitta, a Napoli e a Bergamo, ha reagito quando era il momento più difficile: quello di cambiare le cose con se stessa

Se Cristante continua a essere blasfemo

cogito ergo sud
Se Cristante continua a essere blasfemo

La Roma non deve pensare di prendersi nessuna rivincita, non deve pensare agli altri, adesso non deve pensare proprio a niente e soprattuttutto non deve guardare la classifica. Omertà e clausura romanista.

Le partite che adori vincere così

cogito ergo sud
Le partite che adori vincere così

Non ha mai smesso di piovere, il campo pesante, l’avversario “arcigno”, la partita che non si sblocca, il solito arbitro, i risultati (quasi) tutti brutti, la maledizione di inizio anno e poi... Dzeko

La rivoluzione di Maradona, una religione senza santi

cogito ergo sud
La rivoluzione di Maradona, una religione senza santi

Qualcuno ha scritto che Dio s'è ripreso la sua mano. Può darsi. I piedi no, perché almeno il sinistro così non ce l'ha mai avuto

Non tiriamo giù la maschera

cogito ergo sud
Non tiriamo giù la maschera

Bella, anche bellissima ma è solo il momento di continuare. Non quello di togliersi la maschera, soprattutto se è come quella dei Friedkin

Gigi Proietti, la Roma più bella

Addio
Gigi Proietti, la Roma più bella

Gigi Proietti non è stato solo Mandrake, ha portato Shakespeare nella Capitale. Popolare, non populista, romanesco non "romanaccio". Per forza romanista

Roma-Juve 3-0, 16 marzo 1986: ecco come è nato quel capolavoro

cogito ergo sud
Roma-Juve 3-0, 16 marzo 1986: ecco come è nato quel capolavoro

L'idea della coreografia di quel 3-0 nasce dopo i 5 gol di Pruzzo all'Avellino. Le prove a Firenze. Lo sconforto dopo Verona. Poi alle 14.30 la luce

Cogito Ergo Sud
"Dzeko, Milik o Pruzzo. Forza Roma"

L'arrivo di Friedkin, la difera a 3 o a 4, il mercato, la telenovela del centravanti... : oggi gioca la Roma

Punto. E accapo. Più che delle domande è il momento di una risposta

cogito ergo sud
Punto. E accapo. Più che delle domande è il momento di una risposta

E allora con la possibilità di iniziare a scrivere un altro c’era una volta, scriviamo quello in cui la Roma era la cosa che ci faceva sentire uniti, prima che diventasse ciò che ci divide di più

L'estate addosso della mejo gioventù

Cogito Ergo Sud
L'estate addosso della mejo gioventù

Zaniolo si accende e si fuma la Juve, non si spegne, divide le acque. L'esordio di Calafiori proprio nel giorno del ricordo del nostro piede sinistro: Aldo Maldera

Aldo alé Aldo Maldera

Il ricordo
Aldo alé Aldo Maldera

Chi è romanista dice che "quella" partita non si è mai giocata, lui non l'ha giocata veramente: da quella notte senza stelle era già romanista per sempre

Cosa 6 per me

cogito ergo sud
Cosa 6 per me

Spiegarlo in fondo è facile: un giocatore della Roma. E conta persino più di un gol bello come la luna che lo ha visto

La mossa di Fonseca contro i rimpianti

cogito ergo sud
La mossa di Fonseca contro i rimpianti

L'ultimo abracadabra del tecnico - la difesa a 3 - sembra funzionare. Lasciamo perdere quel che poteva essere e lavoriamo a quello che potrebbe ancora capitare. In Germania

Correre e rincorrere sempre

Cogito Ergo Sud
Correre e rincorrere sempre

Questo deve fare la Roma adesso, da qui fino alla fine e oltre. Cioè ad agosto, quando l'ambizione sarà necessaria. Ora in apnea

Un girone senza ritorno

Cogito ergo sud
Un girone senza ritorno

All'andata in Friuli la Roma aveva guadagnato qualcosa di più importante dei 3 punti: il rispetto dei suoi tifosi. Questa è la storia di un tradimento: di quel sentimento

È la trasferta

Salire sulla scala
È la trasferta

Nell'anniversario del concerto di Marley a San Siro "quanto lo stadio era pieno", ricordando Dibba e Antonio, cercando solo di vincere

Dzeko gol Sampdoria

cogito ergo sud
A battimuro con le stelle

Il calcio post Covid senza spettatori continua a non avere senso, la Roma non smette di essere un'emozione

La partita del Trinche

41 anni fa, oggi
La partita del Trinche

7 giugno 1979: quando quattro ex romanisti, Bet, Morini, Antonelli e Capello, sfidarono in Sudamerica Carlovich, nell'ultima partita di sempre di Gianni Rivera

Ago-Ago-Agostino

30 maggio
Ago-Ago-Agostino

"Io penso che ci sia stato un tempo fatto di grandi persone, di grandi sentimenti e di grandi sospiri che si meritavano partite e giocatori del genere..."

Se questo è calcio

cogito ergo sud
Se questo è calcio

Se la gioia fa parecchio rumore, il calcio di ieri fa parecchia tristezza. Tra il "riprendere subito e a tutti i costi" e il "mai più", ci si inventi una via che non svilisca il cuore, né la ragione di questo sport

Il nostro 10 maggio

Cogito Ergo Sud
Il nostro 10 maggio

Nell'81 il gol annullato di Turone a Torino. La Roma si riprenderà quello scudetto nel 1983 con un 3-1 al Torino. E De Rossi il 10 maggio 2003 segnerà il primo gol in A in un 3-1 al Torino

L'importanza di chiamarsi Sergio

18 aprile 2010
L'importanza di chiamarsi Sergio

Dieci anni fa il derby di Julio Sergio che sotto la Nord para il rigore a Sergio Floccari. Poi la doppietta di Vucinic. Fu gioia pura

Dimmi cos'è

cogito ergo sud
Dimmi cos'è

È più importante rialzarsi che non cadere mai. È più importante vivere che vincere. Non c’è rivincita solo se ti rinchiudi nella torre d’avorio di una presunta nobiltà, mentre là di fuori, c'è il popolo. C'è Roma

totti francesco cagnucci

Con questo amore qui


Anche a Roma occorre l'appoggio dato a Gasperini

Anche a Roma occorre l'appoggio dato a Gasperini

Se è vero che i Friedkin vogliono muoversi su un “medio-lungo termine”, la sostituzione di Fonseca offre l’opportunità di avviare un percorso realmente diverso rispetto al passato


SuperLega, il dietrofront di Agnelli:

SuperLega, il dietrofront di Agnelli: "Non si può fare un torneo in 6"

Il presidente della Juventus e promotore della competizione: "Evidentemente non è il caso che il progetto prenda vita anche se resto convinto della sua bontà"


UFFICIALE - L'Inter e l'Atletico Madrid escono dalla SuperLega

UFFICIALE - L'Inter e l'Atletico Madrid escono dalla SuperLega

Dopo le rinunce delle squadre inglesi nella giornata di ieri, altre due formazioni danno forfait e abbandonano la competizione


SuperLega, l'Arsenal chiede scusa ai tifosi

SuperLega, l'Arsenal chiede scusa ai tifosi

Il comunicato dei Gunners: "Abbiamo causato angoscia, avevamo preso la decisione sbagliata. Sappiamo che servirà tempo per riacquisire la vostra fiducia"


Onorare il finale di campionato è un dovere

Onorare il finale di campionato è un dovere

Ora sta alla società richiamare tutti alle proprie responsabilità


Roma, lesione per Pedro: lo spagnolo fuori 10 giorni

Roma, lesione per Pedro: lo spagnolo fuori 10 giorni

L'attaccante ex Barcellona e Chelsea era rimasto negli spogliatoi dell'Olimpico di Torino per una noia muscolare. Salterà Atalanta e Cagliari, a rischio il Manchester


agnelli superlega

La SuperLega è già finita: cronaca di un fallimento

I sei club inglesi abbandonano il progetto: apripista il City, i tifosi del Chelsea in piazza e in serata arrivano le rinunce delle altre. Silenzio delle italiane


VIDEO - Il presidente del Liverpool:

VIDEO - Il presidente del Liverpool: "Chiedo scusa a tifosi, a Klopp e alla squadra"

Dopo la rinuncia al torneo chiuso: "Senza di voi il progetto non sarebbe durato e questo mostra il vostro giusto potere. I giocatori e lo staff erano sconvolti"


FOTO - Natale di Roma: gli striscioni d'auguri dei tifosi giallorossi

FOTO - Natale di Roma: gli striscioni d'auguri dei tifosi giallorossi

Nel giorno del 2774° anniversario della fondazione della Città Eterna, i sostenitori della squadra che ne porta nome e colori le hanno reso omaggio