Il Romanista è l'unico quotidiano al mondo dedicato a una squadra di calcio, una peculiarità che ancora oggi, dopo la ripresa delle pubblicazioni avvenuta nel settembre 2017 a opera dell'attuale casa editrice, continua a decretarne il successo presso il pubblico di appassionati di fede romanista e non solo.

 Una raccolta di prime pagine de "Il Romanista" dopo il ritorno in edicola del 2017

La nascita de "Il Romanista"

Il primo numero esce il 10 settembre 2004, con l'intento di essere una testata dedicata "bella, faziosa e divertente". Primo direttore è Riccardo Luna che raccoglie l'adesione di personalità eccellenti della Capitale e una cinquantina di soci di fede giallorossa che sostengono la cooperativa di giornalisti I Romanisti. Il Romanista è il quotidiano che, prima degli altri e più degli altri, tratta Calciopoli, contribuendo a farlo esplodere con la pubblicazione delle intercettazioni dello scandalo. Nel 2008 è il primo giornale a parlare della possibilità di un passaggio di proprietà della Roma agli americani e segue da vicino la trattativa fra George Soros e la vecchia società, anticipandone sia l'effettiva possibilità di acquisto sia la rottura delle contrattazioni. Nel febbraio 2008 Luna lascia la direzione a Stefano Pacifici; la testata inizia ad accusare problemi economici legati al mancato arrivo dei contributi pubblici e a marzo 2009 sospende l'uscita per tornare in edicola il settembre successivo.

Una mano la dà l'associazione Amici del Romanista, che conta tra i soci Francesco Totti – il quale curerà anche una rubrica di posta, rispondendo personalmente ai lettori, per più di un anno – e con la missione di sostenere la testata. Grazie a una raccolta di fondi, poi, è stata comprata un'autoambulanza intitolata a Luisa Petrucci, storica tifosa della Roma, e ristrutturata la palestra nel carcere femminile di Rebibbia. Nel 2010, ecco un altro cambio di direzione e nell'agosto 2014 un'altra sospensione delle pubblicazioni.

Il nuovo corso: Con Questo Amore Qui 

Il 15 settembre del 2017, con la nuova casa editrice Il Romanista srl, il quotidiano ritorna in edicola con un nuovo progetto editoriale e giornalistico. Il direttore del nuovo corso è Tonino Cagnucci, firma storica del giornale, che può contare su firme autorevoli del mondo giallorosso come Piero Torri e Daniele Lo Monaco. La nuova redazione, inaugurata per l'occasione, è in Via Angelo Bargoni 8 e ospita i giornalisti del quotidiano cartaceo e il digital team del giornale, che comprende la redazione web, il social media team e la web-tv

 La campagna pubblicitaria per il ritorno in edicola del 15 settembre 2017

Il ritorno in edicola viene annunciato da una massiccia campagna comunicativa e ottiene grande risonanza anche al di là dei confini nazionali. Il Romanista è infatti citato dalla prestigiosa France Football (la rivista francese che assegna il Pallone d'Oro) mentre L'Equipe parla de Il Romanista come "quotidiano unico al mondo" e "impresa magica".

Quello del 15 settembre 2017 è un numero storico. "Con questo amore qui" è il titolo di prima e anche quello dell'editoriale del direttore Cagnucci, che è affiancato dai messaggi scritti da Francesco TottiMarisa Di Bartolomei. All'interno del quotidiano, poi, il ritorno in edicola della testata è salutato con due editoriali di Paolo Franchi e Lucio Caracciolo e celebrato da Marco Travaglio in un'intervista. 

Le prime pagine del 15 settembre 2017 e 2018

Tra i meriti del nuovo corso del giornale si annovera la scelta di Francesco Rocca, bandiera indiscutibile della storia della Roma, di rilasciare la prima intervista dopo anni di silenzio, mentre Damiano Tommasi, a inizio gennaio 2018, ha proposto in redazione la sua candidatura a presidente della Figc. In occasione della semifinale di Champions League contro il Liverpool, il direttore sportivo Monchi ha scelto di avvalersi de Il Romanista come megafono per lanciare un'importante iniziativa per caricare la squadra: in un'intervista esclusiva ha chiesto a tutti i tifosi romanisti di colorare i propri balconi di giallorosso in attesa della partita di ritorno all'Olimpico. Il 15 settembre 2018, invece, per festeggiare un anno dal ritorno in edicola, il capitano Daniele De Rossi ha rilasciato una lunga intervista al direttore Tonino Cagnucci. 

De Rossi e il direttore del giornale Tonino Cagnucci @Mancini

Le battaglie al fianco dei tifosi

Il Romanista si è sempre distinto per le battaglie a tutela del tifoso, contro le tessere, il caro-prezzi e i "poteri forti del calcio", alla riscoperta delle tradizioni e delle radici popolari del pallone. L'idea di portare Giorgio Sandri, il papà di Gabriele il tifoso ucciso l'11 novembre 2007, a vedere un derby in Curva Sud è nata dal quotidiano, mentre nell'autunno del 2017 Il Romanista ha raccontato la storia dell'unico abitante all'interno dell'ippodromo di Tor di Valle, Federico Marchetti, le condizioni precarie della sua condizione e l'impossibilità di restare lì per via dell'operazione Stadio della Roma: grazie a Il Romanista ha potuto raggiungere la figlia in India. Da sempre, inoltre, Il Romanista è attento alla questione di Campo Testaccio, per troppi anni abbandonato: oltre a seguirne le vicende politico-amministrative, il giornale ha anche realizzato un reportage entrando all'interno dell'area e documentandone il degrado. 

 A sinistra, la prima pagina de "Il Romanista" con la lettera al presidente del Barcellona. A destra, la lettera effettivamente recapitata alla sede del Barcellona

Il 20 marzo 2018 il quotidiano ha pubblicato, in catalano, una lettera diretta al Barcellona chiedendo di abbassare il prezzo dei biglietti nel settore ospiti in occasione della sfida di Champions League Barcellona-Roma, fissato a 89 euro. Il 3 aprile il presidente blaugrana Josep Maria Bartomeu  ha risposto al giornale spiegando le ragioni della sua politica, ringraziando il quotidiano per la sensibilità dimostrata sull'argomento. Il "carteggio" ha fatto il giro del mondo, finendo su tutti i più importanti siti e quotidiani spagnoli (As e Marca in particolare) e persino sul  New York Times.

La lettera a Bartomeu sul sito del New York Times 

Il dialogo coi lettori e l'area digitale

Il Romanista è un giornale che punta fortemente sul dialogo con la propria community di lettori. Ogni giorno una o più pagine del quotidiano sono dedicate al Romanista Social Club, uno spazio in cui ogni tifoso può esprimere la propria opinione su un tema o condividere una propria foto. Inoltre, Il Romanista può contare su una massiccia presenza sui principali social network: sono oltre 110mila i fan della pagina  Facebook e circa 30mila i rispettivi follower delle pagine Twitter Instagram. Inoltre, il giornale può contare su un canale YouTube aggiornato con i video di attualità e su un canale Telegram che è il più seguito nel mondo giallorosso. Infine, Il Romanista ha inaugurato nel 2018 la propria web-tv: ogni giorno le firme della redazione interagiscono con i lettori in diretta Facebook direttamente dallo studio di registrazione del giornale, intervistando ospiti e collegandosi con gli inviati al seguito della Roma. 

I direttori de "Il Romanista"

Riccardo Luna (10 settembre 2004 - 13 febbraio 2008)
Stefano Pacifici (14 febbraio 2008 - 5 marzo 2010)
Carmine Fotia (6 marzo 2010 - 6 agosto 2014)
Tonino Cagnucci (15 settembre 2017 - in corso)