Social
Contatti

Commenti

distinti sud - La voce del padrone per un primo bilancio

I virgolettati pubblici di un club come la Roma non possono essere affidati sistematicamente all’allenatore della prima squadra: prima e dopo le gare sì, ma stop lì. Certe volte, ci deve pensare il presidente

-


controvento - L'insostenibile pesantezza dell'essere (così fragili)

Una volta preso il secondo gol di scarto, la Roma esce dal match e stende tappeti rossi all’avversario dando la sensazione che sia più facile incassarne altri che raddrizzare le partite

-


distinti sud - La pagina da riempire con parole del cuore

Il derby è una pagina sempre nuova del libro della tua vita. L’importante è che il foglio non sia bianco. E per riempirlo servono poche parole: bastano quelle del cuore

-


L'infanzia priva di quegli altri

per la Roma
L'infanzia priva di quegli altri

Due realtà così differenti tra loro per colori, tradizioni, atteggiamenti, desideri, ideali e protagonisti, che sentirle accomunate stona completamente

La Roma non è per tutti

distinti sud
La Roma non è per tutti

Fonseca e i suoi devono puntare in alto, ma è presto per competere con chi ha disponibilità ben maggiori. Alzare le aspettative fa parte del solito gioco perverso

Veretout e Villar, cuori nella tormenta

per la roma
Veretout e Villar, cuori nella tormenta

Dalla vittoria contro la Sampdoria, bella e importante, c'è l'esigenza di scrivere che quei due a centrocampo insieme sono proprio un bel vedere

Quel bambino sei tu

per la roma
Quel bambino sei tu

Quel ragazzino che ha ricevuto la maglia di Dzeko per Natale...Quel filmato ha fatto il giro dei social perché tutti noi abbiamo avuto un dono così

Più guerrieri e meno bambini. E imperativo tre punti

controvento
Più guerrieri e meno bambini. E imperativo tre punti

Vincere contro il Cagliari come unica via di uscita. Ma un'ora non basta, non può bastare, perché la maglia della Roma impone di starci con tutti i sentimenti

Cronache marziane e teatro dell'assurdo

controvento
Cronache marziane e teatro dell'assurdo

«La Roma sul podio li ha fatti tornare tutti incazzati»: non si può spiegare in alcun modo la ridda di commenti al vetriolo sulla direzione di Abisso in Roma-Torino

I fatti soppiantati dalla narrazione

distinti sud
I fatti soppiantati dalla narrazione

I Maresca dell’informazione preferiscono raccontare la metà vuota del bicchiere della Roma per dare forza alle proprie ragioni

Fischi per fiaschi e chiacchiere da Var

CONTROVENTO
Fischi per fiaschi e chiacchiere da Var

Ma un campanello deve suonare. A raccolta, più che d’allarme. Adesso più che mai è l’ora di stringersi un po’. Per respingere chi vessa e soprattutto chi se ne fa megafono

Pericolo: si sono accorti della Roma

due punti
Pericolo: si sono accorti della Roma

Ce lo hanno fatto capire il signor Marco Guida (al Var), sezione di Torre Annunziata, professione consulente commerciale e il signor Fabio Maresca di Napoli, professione pompiere

Fonseca: l'anti personaggio che risponde sul campo

distinti sud
Fonseca: l'anti personaggio che risponde sul campo

Oggi l'allenatore portoghese non viene trattato male da nessuno ma nessuno spreca per lui una parolina dolce in più. Il motivo? Pensa solo ad allenare la Roma

Quei sogni da bambino che arrivano fino a lassù

frammenti dal passato
Quei sogni da bambino che arrivano fino a lassù

La prima allo stadio battezzata da Maradona. È il primo e ultimo incrocio italiano fra Diego e Falcao. Una sorta di staffetta fra emblemi della lotta al potere

Il Re è morto, viva il Re

ricordi di calcio
Il Re è morto, viva il Re

Maradona è stato sovrano ma dalla parte del popolo, che non ha mai tradito. I suoi errori e vizi lo hanno solo reso più umano, senza portarlo a compromessi col potere

Le trappole disseminate sulla strada del carro

distinti sud
Le trappole disseminate sulla strada del carro

Adesso che un po’ tutti si sono resi conto che la Roma dell’inadeguato Fonseca va e che, per questo, stanno cercando di salire sul carro di Fonseca (che, poi, il carro è della Roma), io sono preoccupato

Facendo facendo senza dire niente: la rivoluzione silenziosa dei Friedkin

due punti
Facendo facendo senza dire niente: la rivoluzione silenziosa dei Friedkin

Dan e Ryan hanno scelto, da subito, la strada dei fatti, non quella delle parole. E stanno ristrutturando la Roma a modo loro, rinunciando a qualsiasi tipo di compromesso

Elementari, Watson: il sogno che non conosce età

PER LA ROMA
Elementari, Watson: il sogno che non conosce età

L'amore per la Roma è come i bambini: sincero, puro, bello

Fonseca, dieci partite per lui possono non bastare

distinti sud
Fonseca, dieci partite per lui possono non bastare

Siamo passati, nel giro di un paio di settimane, dal “Fonseca in bilico” al “Fonseca verso il rinnovo”. C’è qualcosa, ne converrete, che non quadra

La maledizione del numero 9: chi per il dopo Dzeko?

l'opinione
La maledizione del numero 9: chi per il dopo Dzeko?

Storicamente alla Roma per vincere è servito un grande centravanti. Per ora c’è un gigante e si chiama Edin. Chi verrà dopo di lui? Gli occhi puntati all’estero

Da Anastasi a Petrachi: c'era una volta il Ds

distinti sud
Da Anastasi a Petrachi: c'era una volta il Ds

C’è stato un periodo, un po’ tanti anni fa ormai, che le società di calcio, Roma compresa, non avevano un Direttore Sportivo. Semplicemente perché quella figura non esisteva all’interno della dirigenza

Sacrificio e sudore: per favore, salvate il soldato Bryan

Sacrificio e sudore: per favore, salvate il soldato Bryan

Le parole di De Rossi sul suo conto nel giorno della conferenza d’addio rappresentano una vera e propria garanzia. Non storcerò mai il naso parlando del numero quattro

9 o falso 9, questo è il dilemma

distinti sud
9 o falso 9, questo è il dilemma

Bisogna mettersi d’accordo sull’etichetta da appiccicare a questo o quell’attaccante a seconda dalla porzione di campo che occupa. Non può valere il suo status professionale, ma il suo ruolo dentro la partita

Genoa Roma

Due punti
Sognare senza che nessuno se ne accorga

Ci fermiamo qui, per non rischiare di esaltare ed esaltarci troppo. Ma i miglioramenti che la Roma sta dimostrando certificano l’ottimo lavoro che si sta facendo a Trigoria

Quando rivalutazione fa rima con trappolone

distinti sud
Quando rivalutazione fa rima con trappolone

Dopo il nono risultato utile stagionale si è scoperto che Fonseca non è così accio. Troppo comodo ora elogiarlo da parte di chi lo ha tanto criticato fino a prima della Fiorentina

Se dalle vittorie parte la rincorsa all'infelicità

per la roma
Se dalle vittorie parte la rincorsa all'infelicità

Ma il nostro compito di tifosi non era esclusivamente quello di emozionarci? Di vivere ogni partita di questa squadra come fosse un giro di giostra, un fuoco d’artificio?

Bisogna aspettare Borja Mayoral

distinti sud
Bisogna aspettare Borja Mayoral

Senza fare nessun paragone, ma persino i grandissimi della nostra storia come Paulo Roberto Falcao e Toninho Cerezo hanno stentato all’inizio

La Roma reale e quella percepita

distinti sud
La Roma reale e quella percepita

La prima è quella che nelle ultime dodici partite di campionato ha conquistato nove vittorie e tre pareggi; la seconda è una squadra con un allenatore scarso come pochi e sul filo del rasoio

Coraggio romanista, la verità di Fonseca: con onestà e senza cercare alibi

due punti
Coraggio romanista, la verità di Fonseca: con onestà e senza cercare alibi

Dall'intervista a Record alla conferenza di ieri. Sempre in bilico per alcuni: tra gli errori e le attenuanti il tecnico portoghese ci ha sempre messo la faccia

Fonseca si sblocca nel nome del Pedro

controvento
Fonseca si sblocca nel nome del Pedro

Gli esteti e i perfezionisti potrebbero avere qualcosa da obiettare, ma il successo di Udine va celebrato: i primi tre punti segnano un’inversione di tendenza rispetto agli errori commessi nelle due giornate iniziali

totti francesco cagnucci

Con questo amore qui


La Roma si copre di ridicolo, Spezia,

La Roma si copre di ridicolo

Regalati due gol in 15 minuti, come se l’incubo derby non fosse svanito. Poi il recupero. Follia all’inizio dei supplementari, poi chiudono Verde e Saponara


Verso lo Spezia: sabato Smalling torna titolare

Verso lo Spezia: sabato Smalling torna titolare

In campionato torneranno dall’inizio i titolari che ieri non erano nell’undici iniziale. Anche Dzeko, Karsdorp e Veretout dal primo minuto


Le pagelle di Roma-Spezia: disastrosi

Le pagelle di Roma-Spezia: disastrosi

Mkhitaryan ci tiene in vita fino al triplo orrore finale dei due rossi e del sesto cambio. Mancini e Lopez riprendono le tentazioni masochiste di Cristante e Kumbulla


Fonseca:

Fonseca: "Sesto cambio? Se c'è un problema ne discuteremo internamente"

L'allenatore della Roma dopo l'eliminazione in Coppa Italia: "Dobbiamo subito pensare a preparare bene la prossima partita. Mercato? Ci stiamo lavorando"


Roma-Spezia, Cristante:

Roma-Spezia, Cristante: "Non è un bel momento, ma non è tutto da buttare"

Il numero quattro: "Abbiamo perso malamente le ultime due partite. Siamo in ottima posizione in campionato, siamo passati in Europa. Non dobbiamo stravolgere nulla"


Roma-Spezia 2-4: giallorossi eliminati dalla Coppa Italia

Roma-Spezia 2-4: giallorossi eliminati dalla Coppa Italia

La squadra di Fonseca recupera lo svantaggio di due reti nei 90'. All'inizio dei supplementari due espulsioni che compromettono la partita. Decisivi Verde e Saponara


Roma-Spezia, Kumbulla:

Roma-Spezia, Kumbulla: "La coppa un obiettivo importante, dobbiamo scordare il derby"

Il difensore centrale giallorosso a pochi minuti dal calcio d'inizio: "Io sto molto bene. Dobbiamo avere un atteggiamento diverso da quello avuto con la Lazio"


Mercato, in attacco sprint tra El Shaarawy e Bernard: la situazione

Mercato, in attacco sprint tra El Shaarawy e Bernard: la situazione

Entrambi gli affari sono possibili solo a costo zero. Gli agenti sono al lavoro coi rispettivi club. Il Faraone dovrebbe rinunciare alla buonuscita


Specialista di coppa: Pedro torna titolare per il rilancio

Specialista di coppa: Pedro torna titolare per il rilancio

Tra i 27 titoli vinti nei club anche tre Coppe del Re con il Barcellona e una FA Cup con la maglia del Chelsea. Vuole essere di nuovo determinante