Social
Contatti
Dashboard

Fabrizio Pastore

Venuto alla luce appena in tempo per essere folgorato dal più luminoso bagliore di sempre. La Roma di Liedholm e Viola, Falcão e Di Bartolomei, incanta i miei occhi di bambino e mi marchia a fuoco. Mastico pane e pallone in una famiglia di agnostici del calcio. Varco per la prima volta il confine fra la scalinata esterna e il boccaporto dello stadio, con gli occhi del piccolo Paul di Febbre a 90. La Sud mi cattura sguardo, timpani e cuore, non necessariamente in quest’ordine. Il 30 maggio mi tramortisce, due volte e tutta la vita. La Roma di Völler e Giannini mi tempra. Quella di Totti e Batistuta mi fa volare. De Rossi mi colpisce con un altro fulmine. Sogno di raccontarla. Allergico ai luoghi comuni, antipatizzante del "mainagioia". Un giorno, abbronzato da fare schifo, entro all’Ansa da stagista. Il colorito svanisce, la passione per la scrittura si intensifica. Girovago fra decine di redazioni più o meno importanti, fra mille peripezie e altrettanti contratti. Fino ad approdare nel porto dove si incrociano i miei due mari preferiti, di giornalista e di tifoso: "Il Romanista".

qui trigoria - Roma, tornano Fazio e Kumbulla: poco per volta riecco la difesa

Di nuovo in gruppo i due centrali dopo il Covid. Ancora da valutare le reazioni fisiche dopo il lungo stop. Ma ora sono convocabili e con loro il reparto può rifiatare

-


infortuni - Roma, riparte la conta degli indisponibili: si fermano anche Mancini e Veretout

I giallorossi perdono in un colpo solo due colonne della squadra per infortuni muscolari. Smalling non ce la per l'Europa League, Fazio torna disponibile

-


i voti - Le pagelle di Napoli-Roma: una serata da cancellare

Spinazzola è l’unico a cambiare passo e l’ultimo ad arrendersi. Pedro e Micki irriconoscibili. Errori gravi di Mirante. Anche l’ingenuità di Ibanez costa cara

-


nel giorno della sfida - VIDEO - Bruno Conti ai Quartieri Spagnoli per Maradona

Nel giorno della sfida contro il Napoli, il Sette di Nettuno ha omaggiato il Pibe de Oro deponendo una corona di fiori sotto al murale a lui dedicato

-


frammenti dal passato - Quei sogni da bambino che arrivano fino a lassù

La prima allo stadio battezzata da Maradona. È il primo e ultimo incrocio italiano fra Diego e Falcao. Una sorta di staffetta fra emblemi della lotta al potere

-


i voti - Le pagelle di Cluj-Roma: Veretout il migliore. Mayoral cresce

Il centravanti di coppa si ritaglia due occasioni e lavora bene anche lontano dalla porta. La difesa d’emergenza gestisce senza patemi. Micki subito decisivo

-


debutto internazionale - Cluj-Roma, l'occasione di Calafiori: da terzino o da centrale per stupire

Il diciottenne cresciuto nel vivaio giocherà titolare per la prima volta in Europa. Era già nell’aria da qualche giorno, la conferma è arrivata da Fonseca alla vigilia

-


dal campo - Cluj-Roma, Fonseca s'inventa la difesa: spunta l'opzione Calafiori

Per l'Europa League a disposizione solo Cristante e Jesus. Il giovane resta l’unico che può completare la linea. In alternativa può tornare la difesa a quattro

-


lo spagnolo - Carattere e qualità: la scalata di Villar, rivelazione d'inizio stagione

Con il Parma è sceso in campo da titolare per la prima volta nel campionato in corso e ha sfoderato una prestazione superba. Ora si candida al posto da titolare

-


Mattatore - Mkhitaryan, estetica e sostanza: l'essenziale ben visibile agli occhi

Sempre decisivo: le sue giocate sopraffine hanno fruttato 11 reti in 11 gare. Re degli assist in Serie A, a Roma un gol procurato ogni 102’

-


i voti - Le pagelle di Roma-Parma: Mkhitaryan stellare, Mayoral decisivo

L’armeno esalta il collettivo con due gol fantastici e l’animo del trascinatore. Villar incanta. Spina e Karsdorp frecce sulle corsie e uomini-assist

-


i difensori - Mancini e Ibanez, gli intoccabili: sono loro le colonne della Roma in Serie A

I due centrali hanno giocato più di tutti in campionato, l’italiano in campo per tutti i 630’. Senza Smalling sono il riferimento della difesa

-


qui trigoria - Verso Roma-Parma: toccherà ancora a Mayoral. Smalling in dubbio

Con Dzeko non ancora negativizzato, un’altra chance per il giovane spagnolo. Se l'inglese non dovesse recuperare, al suo posto in difesa Cristante favorito su Jesus

-


fino a Pinto - Da Biancone a Baldini, novant'anni di dirigenti

Tutti gli uomini dei presidenti. Per il primo quarant'anni nel club Con Viola l’epopea di Perinetti e Viti Il toscano nodale da Sensi a Pallotta

-


trigoria - Smalling in dubbio: le alternative di Fonseca per il Parma

Intossicazione alimentare per l’inglese, che è in forse per domenica. Con Kumbulla e Fazio ancora positivi, a disposizione ci sono tre soli centrali di ruolo

-


qui trigoria - Roma, con Zalewski sono sette i positivi: il punto sul rientro dei contagiati

Il nuovo caso di Covid riguarda il giovane talento della Primavera di De Rossi, aggregato più volta in prima squadra. Ma non si allena con i grandi da nove giorni

-


la ricerca - Questione ds: va fuori Campos, la caccia della Roma continua

I Friedkin vogliono un dirigente che garantisca la sua presenza a Trigoria. Statura internazionale e scouting le doti richieste, per una scelta cruciale

-


qui trigoria - Karsdorp e Bruno Peres: la strana coppia che ha conquistato la fiducia di Fonseca

Alla ripresa saranno i titolari. Giocatori diversi ma accomunati da esperienze-no nel loro passato giallorosso, sono cresciuti con il mister che punta su di loro

-


da trigoria - Emergenza Roma, con Kumbulla sono sei i contagiati: ora Fonseca fa la conta

Con l’ex veronese e Santon (ufficializzato ieri) aumentano i casi di Covid. Spinazzola: gli esami confermano il risentimento all’adduttore, ma non ci sono lesioni

-


protagonista - Mkhitaryan, la Serie A si inchina al principe Henrikh: con lui un gol ogni 107'

La tripletta al Genoa ha portato in copertina l'armeno anche nel resto d’Italia. Pochi incidono come lui: da quando è alla Roma procura quasi un gol a partita

-


i voti - Le pagelle di Genoa-Roma: Micki il migliore, Veretout non si ferma mai

Il francese scolla il pallone dai piedi avversari e lo incolla ai propri. Peres, assist da Ginga. Pedro si veste da regista offensivo e pennella per la tripletta dell'armeno

-


salto generazionale - Da Milanese a Pedro, la forza del gruppo e l'occasione a Marassi

Il gol al Cluj confezionato con l'assist del più giovane e la conclusione del più maturo: l’emblema di una squadra che unisce esperienza e freschezza

-


i voti - Roma-Cluj, le pagelle: Ibanez a testa alta, a Mkhitaryan basta un tempo

Il brasiliano in gol e leader della difesa imbattuta per la terza volta consecutiva. Pedro smania anche a risultato acquisito, l’esordiente Milanese gli regala l’assist

-


come in serie a - Contro il Cluj in cerca di conferme. Sarà ancora turnover, altra chance per Borja

La Roma chiamata a confermare in coppa le convincenti prestazioni di campionato. Conferma per Fazio, in porta torna Pau Lopez. Villar possibile trequartista

-


attacco super - Dzeko, Mkhitaryan e Pedro: ecco i tre assi di Fonseca

La sfida con la Fiorentina ha messo in evidenza il tridente delle meraviglie. Ma il potenziale enorme lì davanti era evidente da tempo. E il tecnico se lo coccola

-


qui trigoria - Verso il Cluj, Fonseca ripropone il turnover: tornano Pau Lopez, Villar e Peres

Oggi giornata di riposo: domani alle 11 il ritrovo al Fulvio Bernardini. In Europa League spazio a Fazio e Kumbulla. Più Pedro che Mkhitaryan, davanti c'è Mayoral

-


i voti - Le pagelle di Roma-Fiorentina: Pedro il migliore. Karsdorp in crescita

Lo spagnolo non si limita a pennellare, ma rincorre anche: cuore e delizia Smalling e Dzeko leader da un versante all’altro. Mancini e Ibanez cancellano gli avversari

-


SI ferma Santon. Con la viola rientrano Mancini e tutti i big

Lesione al flessore della coscia sinistra, almeno due settimane di stop per il terzino. Corsa a due fra Karsdorp e Peres per la fascia destra

-


piccoli già grandi - Roma, ecco il tuo dodicesimo uomo: Villar scala posizioni

Fra i giovani talenti si fa strada Gonzalo. Lo spagnolo partito in sordina comincia a far rumore: dopo la coppa è la più credibile fra le alternative ai titolari

-


totti francesco cagnucci

Con questo amore qui