Social
Contatti
Dashboard

Daniele Lo Monaco

Quando a mia madre sono venute le doglie la Roma espugnava l’"ostico terreno di giuoco dell’Atalanta" con un 4-2 che non ammise discussioni e che ripropose la Roma tra le grandi di quel campionato, stagione 1966-67. Non durò moltissimo, ma nella mia fantasia la nascita e quella vittoria sono legate a stretto filo ed è per questo che sono sempre stato attratto dal calcio offensivo e dalla Roma e ho amato alla follia la Roma quando è stata in grado di produrre un gran calcio offensivo. Non avendo saputo fare bene il calciatore, ho cominciato a scrivere di calcio: il prossimo saranno trent’anni che lo faccio, e nel dubbio di non saper fare granché bene neanche questo, ho cominciato ad allenare. In un modo o nell’altro, per me tutto gira sempre intorno ad un pallone.

l'approfondimento - Gialloneri e gialloveri: ecco lo Young Boys

Da tre anni in Svizzera non ce n’è per nessuno. Occhio a una squadra giovane con un bomber implacabile, il capofila di una promettente legione africana

-


tatticamente - FOTO - Roma-Benevento: il gol di Dzeko, nato dalla prodezza di Mirante

Analisi della rete del momentaneo 2-1: tutto nasce da una radicata mentalità offensiva. Mkhitaryan calibra perfettamente la parabola partita dai piedi del numero 83

-


L’analisi di Roma-Benevento - Boom di goal: quando l’Italia riscopre il gusto del gioco

Fonseca in copertina nella quarta giornata della Serie A. Ormai non c’è quasi più nessuno che specula, lo spettacolo è assicurato

-


la partita - La storia si ripete: contro il Benevento altri 5 goal

Come nel 2018, ospiti in vantaggio poi la Roma rimonta e dilaga: doppietta di Dzeko, a segno Pedro, Veretout e Perez con una prodezza

-


all'olimpico - Roma, da stasera si fa sul serio: col Benevento via al tour de force

Trascorsa l’era del mercato e dell’incertezza: contro la neopromossa squadra di Inzaghi obiettivo tre punti. Con questa, saranno sette partite in ventuno giorni

-


il 9 - Verso Roma-Benevento: superstite e capitano, ricomincio da Dzeko

Rispetto all’ultima sfida col Benevento, l’unica costante sarà il bosniaco Fuori dagli Europei, alla ricerca del primo gol, ora rivuole il suo ruolo da protagonista

-


protagonista - L'oro di Lorenzo: polivalente si adatta a tutti i ruoli

Pellegrini tuttofare. Mediano, mezzala, trequartista o punta esterna: dove lo metti sta e gioca

-


i film - Stranieri che hanno fatto la storia della Roma: Bati-Nils. Due come noi

Gli stranieri del cuore. In programmazione su Sky i documentari su due totem: Batistuta e Liedholm. Due romanisti miti, due lezioni da non dimenticare

-


in nome della rosa - Mayoral con Dzeko lo sviluppo da provare

Fatte le scelte. Nessuna incertezza sul mercato: via tutti gli esterni, si va avanti con la difesa a tre. Ma tra le ipotesi da valutare ci sono le due punte

-


la legione iberica - Fonseca in giallo y rojo: Roma spagnola da record

Mai tanti giocatori nella rosa di una stessa nazione europea. Frutto di un movimento che con la rivoluzione di Guardiola ha conquistato tutti

-


il bilancio - Bilancio Roma: al 30 giugno -204 milioni

Perdita record per la Roma, ma Friedkin garantisce le risorse necessarie per l’equilibrio dei conti

-


l'analisi - La Roma si sente più forte

Confermata la struttura della rosa. Dal mercato sono arrivati due titolari e il vice-Dzeko. La vera scommessa è sulla stabilità di Fonseca

-


l'analisi di Udinese-Roma - Più agressività per limitare i cali

In tre partite su tre la Roma ha ridotto l’intensità nel secondo tempo: oltre ai muscoli, Fonseca deve lavorare sulla testa

-


la partita - Udinese-Roma 0-1, tre punti scolpiti su Pedro

La Roma contro i bianconeri prima domina, poi soffre: decide lo spagnolo nel secondo tempo. Nel finale Mirante diventa il protagonista assoluto

-


le ultime - Confermata la squadra del pareggio con la Juve

Fonseca si affida agli stessi uomini che hanno dominato i campioni d'Italia per lunghi tratti. Fazio non convocato

-


Dacia Arena, ore 20,45 - Un' altra alba. La Roma a caccia della prima vittoria in campionato

La Roma riparte. Dopo aver racimolato appena un punto in due partite la squadra di Fonseca vuole ricominciare da una nuova impostazione

-


La Sorpresa - Bunker Pellegrini: Lorenzo si riscopre interditore

Lorenzo è stato il miglior incontrista dello scorso turno della serie A. È stato il primo per percentuale di contrasti vinti in una classifica in cui Veretout è 61’

-


l'analisi di Roma-Juventus - I meriti di Fonseca almeno su 80 minuti

L’attacco all’allenatore è uno sport nazionale. Restano le perplessità sui cambi, ma la Roma continua a crescere

-


quel punto buttato - Verona-Roma, cronaca di un errore. E quella trattativa di Longo con i gialloblù

Sembra una storia scritta da Kafka, ma è la catena che è costata ai giallorossi la sconfitta a tavolino alla prima giornata. Con la complicità della Lega Calcio

-


La partita - La Roma butta due punti

Generosa, solida e convincente la squadra di Fonseca va sul 2-1, ma nel secondo tempo si fa recuperare dalla Juventus in inferiorità numerica

-


La società - Roma, Fienga resta saldo al comando del club

L’“incidente” di Verona considerato chiuso dalle dimissioni di Longo. Per ora i Friedkin non hanno intenzione di sostituire il Ceo che gode della loro fiducia

-


Verso domenica - La Juventus di Pirlo fa sul serio: ecco come giocano i bianconeri

Al netto delle esaltazioni sensazionalistiche, il “Maestro” ha presentato un tipo di calcio fondato su costruzione e invasione, giusto mezzo tra Allegri e Sarri

-


tatticamente - FOTO - La Roma è una squadra viva ma (per ora) incompleta

L’anno scorso la vittoria al Bentegodi contro il Verona coprì una partita incerta. Dalla gara di sabato anche molti spunti positivi: vediamo il mercato che regali recherà

-


la partita - Verona-Roma, la prima di campionato finisce Dzeko a zero

Senza il centravanti, in partenza, contro i gialloblù finisce a reti inviolate. Ottimo primo tempo, ripresa più difficoltosa. Tre traverse, due per i padroni di casa

-


stadio Bentegodi ore 20.45 - Hellas Là

Roma all’esordio a Verona: la squadra è ancora incompleta ma la necessità è partire subito bene. Fonseca il garante dell’operazione

-


analisi - FOTO - L'approfondimento: i gol di Milik e le differenze con Dzeko

Abbiamo rivisto le 48 reti ufficiali con la maglia del Napoli (più 7): un magnifico sinistro, un gran colpo di testa e un fiuto sotto porta da bomber

-


Il mercato - La Roma Attacca. In difesa...

In definizione l’operazione Kumbulla. Al Verona andranno 23 milioni + Cetin. Ora Smalling. Si sblocca anche Dzeko alla Juve: a breve ecco Milik

-


Il riassetto - La Roma dei Friedkin riparte, altra giornata di studio a Trigoria

Fienga negativizzato, il Presidente potrà occuparsi in prima persona anche della questione Stadio. E Al-Bakr conferma: «Porte aperte ai Friedkin»

-


La società - Roma, Baldissoni verso l'addio

Mentre l’imprenditore kuwaitiano Al-Bakr tratta con Friedkin per entrare sembra arrivata all’epilogo l’avventura del dirigente nella Roma, dopo quasi dieci anni

-


totti francesco cagnucci

Con questo amore qui