Social
Contatti
Dashboard

Daniele Lo Monaco

Quando a mia madre sono venute le doglie la Roma espugnava l’"ostico terreno di giuoco dell’Atalanta" con un 4-2 che non ammise discussioni e che ripropose la Roma tra le grandi di quel campionato, stagione 1966-67. Non durò moltissimo, ma nella mia fantasia la nascita e quella vittoria sono legate a stretto filo ed è per questo che sono sempre stato attratto dal calcio offensivo e dalla Roma e ho amato alla follia la Roma quando è stata in grado di produrre un gran calcio offensivo. Non avendo saputo fare bene il calciatore, ho cominciato a scrivere di calcio: il prossimo saranno trent’anni che lo faccio, e nel dubbio di non saper fare granché bene neanche questo, ho cominciato ad allenare. In un modo o nell’altro, per me tutto gira sempre intorno ad un pallone.

le scelte - Società, gli scenari a breve: Fienga resta al comando. Baldini ai saluti

Il management non cambia. Mantiene i poteri, per ora, l’attuale ad Baldissoni continuerà ad occuparsi dello stadio. Nodo ds: no alle minestre riscaldate

-


la partita - Siviglia-Roma: prestazione imbarazzante. E adesso si volti pagina

Fuori dall'Europa League: pessima uscita della Roma, mai in partita contro un Siviglia più forte. I due gol nel primo tempo, espulso nel finale Mancini

-


Tatticamente - Siviglia, pregi e difetti: ecco come la Roma può far male agli spagnoli

Squadra solida per il gran filtro dei tre mediani, ma sugli esterni e sui corner lasciano molte zone scoperte. E la linea difensiva non è sempre impeccabile

-


Tatticamente - L'analisi di Juventus-Roma: chiuso in bellezza, ora l'ultima prova

La squadra di Fonseca è maturata col nuovo sistema. Ma è allarme calci d'angolo: in Europa bisognerà migliorare attenzione e scaglionamento sui corner

-


La partita - La Roma rompe il tabù Stadium: battuta la Juventus, ora il Siviglia

Torino ci lancia l'Europa: dopo i granata, affossati pure i bianconeri. A segno subito Higuain, rimonta firmata da Kalinic e Perotti (doppietta). Siamo quinti, adesso la coppa

-


Allianz Stadium, ore 20:45 - Juventus-Roma: contro il tabù per preparare al meglio l'Europa League

Stasera finisce il campionato dei giallorossi, sul campo più ostile. Ma in vista della coppa bisogna mantenere alta la tensione

-


tatticamente - FOTO - Torino-Roma: gli errori della difesa giallorossa nel vantaggio granata

Il gol dell'1-0 nasce da un 2 vs 2 ben strutturato: Zaza imposta l'azione dopo un contrasto fortuito, Mancini si allarga e Diawara si distrae

-


Tatticamente - L'analisi di Torino-Roma: i gusti a 4 di Fonseca, ma ormai si resta a 3

Storia di una rivoluzione: l'esteta portoghese ama l'altro sistema, ma con questa mossa la squadra ora ha una forza offensiva spaventosa

-


quinti! - Torino-Roma 2-3, con Dzeko c'è aria d'Europa

Contro i granata arriva una vittoria assai più netta di quanto non abbia detto il risultato: con Edin, il trascinatore, a segno anche Smalling e Diawara

-


ore 21.45 - Torino-Roma: obiettivo tre punti per evitare i preliminari e per pensare al Siviglia

Contro i granata ormai senza ambizioni, la squadra di Fonseca insegue il quinto posto e la possibilità di preparare con serenità l’ottavo di Europa League

-


Tatticamente - L'analisi di Roma-Fiorentina: se si ignora il calcio per puntare l'arbitro

Benvenuti in Italia: i giallorossi dominano i viola, ma poi tutti i commenti sono concentrati su un calcio di rigore. Ignorando pure il regolamento

-


la partita - Roma-Fiorentina, tre punti a rigor di logica: quinto posto ipotecato

Solo con due tiri dal dischetto (trasformati con freddezza dall’ex Veretout) i giallorossi ottengono una vittoria cercata con determinazione

-


Stadio Olimpico, 19:30 - Roma, con la Fiorentina la partita che può avvicinare l'Europa

(Non) solo la maglia. L'ultima in casa con la divisa della prossima stagione. È la gara che può blindare il 5° posto e preparare il Siviglia

-


stasera - Roma-Fiorentina: Ibanez non ce la fa, straordinari per Kolarov

Il centrale non è ancora al meglio e al 99% non sarà presente nella lista dei convocati che sarà resa nota stamattina, niente riposo per il serbo

-


Tatticamente - L'analisi di Spal-Roma: come volano le ali, ma dietro bisogna restare concentrati

Anche da partite così facili c'è qualcosa da imparare. Il sistema ora esalta gli esterni, ma in difesa ci sono ancora troppe distrazioni

-


la partita - Una serata di prodezze e record: che Roma contro la Spal!

La vittoria più larga e tanti sorrisi: Peres ne fa due Apre Kalinic, a segno anche Kolarov e Carles Perez. Ma il capolavoro è di Zaniolo che entra e salta tutti

-


Stadio Paolo Mazza, ore 21:45 - La Roma cerca la vittoria in casa della Spal già retrocessa in B

I giallorossi sono reduci da quattro risultati utili consecutivi (tre vittorie e un pari) e hanno l'obbligo di continuare la striscia positiva

-


Tatticamente - FOTO - Roma-Inter, come la pressione alta porta alla transizione offensiva

L'occasione romanista vanificata al 34' da una rivedibile finalizzazione di Spinazzola, nasce da un pressing di squadra perfettamente portato

-


tatticamente - FOTO - Roma-Inter, la chiusura di Ibanez e il dubbio sul vantaggio nerazzurro

Nelle numerose proteste rilanciate subito dopo la partita per via dell'incommentabile pianto di Conte, è passato inosservato un interrogativo nell'azione dell'1-0

-


tatticamente - L'analisi di Roma-Inter: schiavi del risultato, il gradino che manca

Meglio Fonseca che Conte. L'esame di maturità passato con buoni voti. Per lo scatto in più, chi subentra deve rinfrescare la mentalità offensiva

-


La partita - La Roma butta via una vittoria meritata: con l'Inter finisce 2-2

La squadra di Fonseca regala all'88' il rigore del pareggio ai nerazzurri con Spinazzola, che aveva realizzato l'1-1. A segno anche De Vrij e Mkhitaryan

-


Stadio Olimpico, 21:45 - Roma, stasera l'esame Inter: è la squadra più affrontata nella sua storia

Come i nerazzurri nessuno mai (per numero di incontri). Sarà la sfida numero 205 tra le due compagini e un crash test per l'Europa League contro l'allenatore a lungo inseguito

-


tatticamente - L'analisi di Roma-Verona: più che la classe potè la tigna

Contro i leoni di Juric. Se Ibanez, Mancini e Veretout fanno la differenza. In Serie A ormai è il trionfo del calcio offensivo, e vince chi ha più grinta

-


la partita - Contro un bel Verona, la Roma vince alzandosi sui pedali

Fonseca passa anche soffrendo. Stacca il Napoli (e il Sassuolo ottavo, lontano 10 punti). Segnano Veretout e Dzeko, show in tribuna di Juric

-


la società - Le tre vie per la cessione di Pallotta: Friedkin, il Sudamerica e il fondo del Kuwait

Il texano è atteso ad una proposta migliore. Dai sudamericani (con base a Los Angeles) l’offerta top. E un fondo sovrano avrebbe le giuste sponde

-


La storia - Velocità, impostazione e personalità: così Ibanez sta conquistando tutti

Preso da Sartori, corteggiato da Sabatini, voluto da Petrachi e ora valorizzato da Fonseca. L'uomo nuovo della difesa della Roma è diventato un punto fermo

-


Tatticamente - FOTO - Il lancio di Fazio per il taglio di Perez. Per gentile concessione della difesa del Brescia

L'analisi tattica della vittoria del Rigamonti: il centrale rispolvera il repertortio con un passaggio a scavalcare la retroguardia, sul modello di Dzeko con il Chelsea

-


tatticamente - FOTO - Il vantaggio della difesa a tre: si resta coperti anche se saltano due marcature preventive

L'analisi tattica di Brescia-Roma: nell'incertezza iniziale di Ibanez, resta comunque la certezza che con il nuovo sistema si lascia meno spazio agli avversari

-


Tatticamente - L'analisi di Brescia-Roma: il sistema a tre funziona, ma con il Verona servirà più intensità

Al Rigamonti partita senza storia, evidenti i progressi. Ma da Firenze risuona un allarme: Juric è alla guida di una piccola Atalanta

-


totti francesco cagnucci

Con questo amore qui