Social
Contatti

Andrea De Angelis

Classe 1975, giusto in tempo per vivere e ricordare il secondo scudetto, quello più bello. Da sempre logorroico e un pó saccente ho trovato nel giornalismo un modo utile per far fruttare questi difetti. Nel 2014 corono il sogno di entrare “dentro” Trigoria, curando la mostra “Roma Ti Amo” a Testaccio. Da allora ho cercato di coniugare la competenza nelle questioni di “palazzo” con l"e;amore per i colori giallorossi. E dallo scorso settembre seguo (soprattutto) l"e;affaire “stadio” per Il Romanista, grazie alla fiducia di due grandissimi colleghi come Piero Torri e il direttore Tonino Cagnucci. #Famostostadio per me è diventato, più che uno slogan, una vera e propria ragione di vita. E allora famolo!

L'intervista - AUDIO - Raggi a Il Romanista: «Per lo stadio siamo pronti a scrivere un nuovo capitolo»

La sindaca di Roma: «I Friedkin sono determinati, come hanno preso Mourinho faranno l'impianto. Ci stiamo già sedendo al tavolo. Le possibili cause? No comment»

-


Il nuovo impianto - Stadio, dialogo Friedkin-Raggi: il Comune attende l'annuncio della nuova area

La sindaca della Capitale: «Aspetto la Roma, i nuovi proprietari sono seri. Hanno una grande determinazione unita a capacità di analisi»

-


Il dibattito - Lo stadio al centro

L'impianto al gazometro affascina, ma c'è il nodo dei concessionari dell'area. Michetti: «Zona che profuma di storia». Gualtieri: «Poco saggio darsi all'urbanistica elettorale»

-


L'intervista - Pelonzi sul nuovo stadio: «Si farà insieme al club»

Il Capogruppo Pd in Campidoglio: «Con la revoca hanno vinto la Roma e Roma. La legge sugli stadi? Si può evitare, con l'ordinaria Comune e privato fanno prima»

-


Il giorno dopo - Raggi dopo la revoca del pubblico interesse su Tor di Valle: «Subito il nuovo stadio»

La sindaca: «Ho già appuntamento con la Roma per esaminare i nuovi progetti. I Friedkin sono persone serie vogliono l'impianto»

-


Addio Tor di Valle: ora il nuovo stadio

Si volta pagina con il ritiro del pubblico interesse sul progetto TdV. L'ad della Roma Fienga: «I romanisti sono stati ascoltati»

-


l'impianto - Ufficiale - Revocato il pubblico interesse di Tor di Valle

Dopo innumerevoli tentativi non si era riusciti ad arrivare alla soluzione sui terreni del vecchio progetto dello Stadio della Roma. Oggi la discussione è andata a buon fine

-


Stadio della Roma - Revoca dell'interesse pubblico sull'area di Tor di Valle: tutto rimandato a oggi

Ancora nulla di fatto in Comune. La discussione è solo rinviata: appuntamento alle 14. Saranno sufficienti 16 consiglieri per il numero legale

-


stadio - Stadio, eppur si muove: sono le ore cruciali per la revoca

In Campidoglio lavoro sottotraccia per ritirare il pubblico interesse su Tor di Valle. È il primo passaggio chiave per la realizzazione del nuovo impianto

-


Il caso - Bagarre per lo Stadio della Roma, Eurnova risponde al Comune

Punto di rottura. Dopo De Vito, anche la famiglia Parnasi reagisce alle parole della Raggi: «Indignati, area libera da vincoli. Con la revoca servirà un indennizzo»

-


la situazione - Questione stadio: in Comune è una corsa contro il tempo

Ancora due settimane o finirà la consiliatura. La revoca del pubblico interesse per Tor di Valle sbloccherà altre aree. Resta in piedi l'ipotesi Olimpico

-


L'idea - Stadio, prende corpo l'ipotesi di rilevare l'Olimpico

A giorni l'ultimo atto su Tor di Valle con la revoca del pubblico interesse. Acquisire l'impianto che da quasi 70 anni è la casa della Roma è più che una suggestione

-


La nuova casa - Lo stadio nella città

La Roma vuole costruirlo dentro il tessuto urbano: ricostruire l’Olimpico è difficile, ma non impossibile. Costanzo: «Con l’impianto di proprietà successo garantito»

-


l'impianto - Tor Di Valle, Eurnova diffida il Campidoglio: "Il progetto prescinde dalla presenza della Roma"

La società di Parnasi risponde alla delibera con cui la Giunta ha iniziato l'iter per la revoca del pubblico interesse dello stadio: minacciata un'azione risarcitoria

-


il nuovo impianto - Stadio della Roma, la politica riscalda i motori

Il candidato sindaco Carlo Calenda ha ribadito: «Novità presto». Voci su Eur e Tiburtina. Il tema è ancora centrale per chi si sfiderà il prossimo ottobre

-


Tor di Valle - Il Comune revoca l'interesse pubblico: ora il nuovo stadio

La giunta capitolina ha dato il via alla procedura, la deliberà dovrà essere votata dall'Assemblea. Fienga: «Possiamo ricominciare il percorso»

-


eppur si muove - Stadio, le ipotesi sui terreni. E Calenda prepara la sua proposta

Prende quota l'ipotesi Ostiense, restano in piedi le opzioni nel quadrante sud-est di Roma. Il leader di Azione, candidato sindaco: "A breve location e tempistica"

-


tor di valle - La Sais offre Eurnova alla Roma

I proprietari dei terreni pignorano il 50% dell’ex società di Parnasi e sondano le idee del club. La chiave i crediti di Papalia nei confronti dell’ex socio di Pallotta

-


il nuovo impianto - Stadio, la Roma risponde al Comune e rilancia

Dopo Tor di Valle, Fienga ha scritto alla giunta capitolina: «Abbandono iter a noi non imputabile. Vogliamo uno stadio»

-


Il nuovo impianto - Roma e Comune, per lo stadio manca l’area

Entro fine mese un incontro. Intanto parla l'assessore allo sport e alle politiche giovanili Daniele Frongia: «Pronti a esplorare, ma il Flaminio è per il nuoto»

-


l'impianto - Stadio, c'è la lettera del Comune a Eurnova

La lettera ai proponenti: un atto formale, perché la sostanza è che i requisiti per proseguire nel progetto di Tor di Valle adesso non ci sono

-


il progetto - Stadio della Roma, i Friedkin cercano una nuova area con l'aiuto della Raggi

L’addio a Tor di Valle non è un bluff: la volontà è un impianto all’interno della città. Difficile capire dove, ma si vuole avere il pieno appoggio della sindaca, che sarebbe ben felice

-


Dopo Tor di Valle - Stadio, incontro Raggi-Friedkin: l'obiettivo è trovare l'area entro giugno

Anticipato il meeting, per pochi intimi: per la Roma Dan, Scalera e Fienga Per il Comune la sindaca e gli stretti collaboratori. La giunta approfondirà le ragioni del club

-


Il nuovo impianto - Stadio della Roma, Eurnova contro i Friedkin: il punto

La società socia della Roma nell'affare stadio tradita dalla recente rinuncia al progetto di Tor di Valle prepara la causa (con il supporto di Vitek) e scrive al Campidoglio

-


Stadio della Roma - Tor di Valle, ecco perché la Roma era la "mera utilizzatrice"

Il termine scelto dal CDA giallorosso ha ragioni tecniche e non si riferisce all'impianto, ma ai terreni proposti da un soggetto terzo (Eurnova), il cui utilizzo spetta al club

-


si ricomincia - Stadio della Roma, dall'incontro Raggi-Friedkin al rischio di cause giudiziarie

I proprietari del club comunicheranno alla Raggi le ragioni dell’addio al progetto Tor di Valle: Scalera è al lavoro. Ma da Parnasi a Vitek, dal Comune al club giallorosso, possono partire cause

-


l'impianto - Tor di Valle, lettera di Eurnova al Comune: "Considerare inefficace la richiesta della Roma"

Per tutelare le risorse investite, c'è la Pec della società proprietaria dei terreni che chiarisce come l'impegno del club sul progetto fosse sancito negli accordi

-


The day after - Stadio della Roma, tutto da rifare: il punto sul futuro del progetto

La Roma non vuole rinunciare all'impianto di proprietà, ma vuole solo quello. Tor di Valle resta in piedi (Vitek comprerà i terreni a nuove condizioni), Tor Vergata papabile

-


Il progetto - Tor Di Valle, game over: dopo 3314 giorni, questo stadio non si fa più

Il CDA del club: «Esecuzione divenuta impossibile», ma la società vuole dotare la squadra di un nuovo impianto. Disappunto Raggi: in settimana incontro con i Friedkin

-


totti francesco cagnucci

Con questo amore qui