L'estrema versatilità del sistema di gioco della Roma in possesso palla. Con Cristante in conduzione, è un 4231, con Mancini terzino destro e gli esterni come ali.

5 Karsdorp vede che il compagno non subisce pressione e detta una traccia, che Cristante ignora

6 Subito dopo Cristante va a lanciare dalla parte opposta Peres, pronto ad inserirsi dietro il "quinto" della difesa di Maran. In mezzo Mkhitaryan è molto dietro Radovanovic

7 Quando Peres va in contrasto con Biraschi, in mezzo l'armeno scommette sul compagno, mentre Radovanovic, che non è un difensore, scatta con quel secondo di ritardo che sarà decisivo.Il brasiliano, senza mai guardare l'incursione del compagno, a sua volta scommette alla cieca sul suo inserimento, e rovescia la palla dentro l'area

8 Mkhitaryan arriva da solo e si coordina per colpire di piatto in modo di non far intervenire Perin

Visualizza questo post su Instagram

L'estrema versatilità del sistema di gioco della Roma in possesso palla. Con Cristante in conduzione, è un 4231, con Mancini terzino destro e gli esterni come ali 5 Karsdorp vede che il compagno non subisce pressione e detta una traccia, che Cristante ignora 6 Subito dopo Cristante va a lanciare dalla parte opposta Peres, pronto ad inserirsi dietro il "quinto" della difesa di Maran. In mezzo Mkhitaryan è molto dietro Radovanovic 7 Quando Peres va in contrasto con Biraschi, in mezzo l'armeno scommette sul compagno, mentre Radovanovic, che non è un difensore, scatta con quel secondo di ritardo che sarà decisivo.Il brasiliano, senza mai guardare l'incursione del compagno, a sua volta scommette alla cieca sul suo inserimento, e rovescia la palla dentro l'area 8 Mkhitaryan arriva da solo e si coordina per colpire di piatto in modo di non far intervenire Perin ––– ✒️ Daniele Lo Monaco 📰 #IlRomanista

Un post condiviso da Il Romanista (@ilromanistaweb) in data: