Il primo gol del Siviglia ha presto messo a nudo le carenze tattiche romaniste sull'ampiezza e la profondità

1 Banega riceve esternamente sulla destra, torna dentro il campo e cambia fronte andando a servire l'esterno a sinistra Reguilon: i due terzini spagnoli sono altissimi, a coprire la difesa si è abbassato un mediano. Peres si muove verso il ricevitore, Mancini si sposta per seguire Ocampos

2 Sull'ingenuo tentativo di Bruno Peres di giocare d'anticipo, Reguilon costruisce la sua occasione e parte nel buco lasciato da Mancini

3 Ibanez prova a coprire l'inserimento, ma commette l'errore di fermarsi a valutare la traiettoria, lasciando a Reguilon, mancino, la possibilità di andare sul sinistro

4 Per il terzino di proprietà del Real Madrid è un invito a nozze, gli basta continuare la corsa per trovarsi di fronte a Pau Lopez: il resto lo farà il clamoroso mancato intervento del portiere ex Betis, non nuovo a questi infortuni