Cala il tris la Roma nella tripla trasferta giovanile di Ascoli: dopo il 2-0 dell'Under 15 e il 4-1 dell'Under 16 arriva il clamoroso 5-4 dell'Under 17, che al termine del primo tempo perdeva 3-0, e subito dopo aver accorciato le distanze aveva incassato il gol del 4-1. Pessimo l'avvio dei 2002 giallorossi, che vanno sotto già al primo minuto per il gol di Scafetta, tra 27' e 30' la squadra di casa colpisce di nuovo con Perisani e Planamento. Nell'intervallo il tecnico giallorosso, Piccareta, cambia 4 giocatori, inserendo Zalewski, Bove, Buttaro e Suffer: saranno tutti decisivi.

Sfruttando un cross del primo, Milanese accorcia dopo 5', Gurini ristabilisce subito le distanze, al 14' Cancellieri su punizione trova Astrologo, che devia in rete il 4-2. Proprio Cancellieri accorcia le distanza con un sinistro da distanza ravvicinata, suo anche il 5-4, sfruttando una respinta del portiere: in mezzo, il pareggio di tacco dell'ex Bari Agostinelli, subentrato a Tueto Fotso. Al 92' Zalewski, con Cancellieri il migliore in campo, viene agganciato in area: rigore, ma lo stesso italo-polacco lo calcia alto.