La Sampdoria sarà la prossima avversaria della Roma in campionato. Marco Giampaolo, tecnico dei blucerchiati, al termine della partita di oggi (1-4 in casa contro il Torino di Mazzarri), ha voluto commentare la sfida contro i granata, parlando anche dell'impegno della prossima settimana contro i giallorossi. Queste le sue parole:

"Il Torino è stato superiore, ha vinto tutte le deviazioni, tutte le seconde palle. Sulla profondità sono stati pericolosi: la sconfitta va accettata, ma non nel numero dei gol, perché se vogliamo avere ambizioni non possiamo perdere 4-1 in casa. A Roma andremo a giocare la partita, senza arretrare, come facciamo da due anni e mezzo. Questa sconfitta non è un dramma, domenica si giocherà con entusiasmo e portando avanti il nostro lavoro in maniera seria".

Poi, a una domanda sull'arbitraggio rivoltagli in conferenza stampa, ha dichiarato:

"A me piace pensare di poter sopperire anche una decisione arbitrale che può essere sfavorevole. Non c'è da discutere l'arbitro quando perdi 4-1. C'è una cultura sbagliata, il Toro si è lamentato tutta la settimana per il torto subito come se oggi avesse dovuto ricevere dei vantaggi. La Roma ieri si è lamentata e noi dobbiamo andare a giocare all'Olimpico. Dobbiamo uscire da queste logiche. Voi direte che ci stanno, ma dobbiamo uscire da queste logiche".