L'ordinanza di applicazione delle misure cautelari per nove dei sedici indagati nell'inchiesta "Rinascimento" è lunga 288 pagine e al suo interno contiene tutti i nomi e i reati degli indagati, così come la trascrizione di numerose intercettazioni legate agli episodi di corruzione legati alla realizzazione del complesso di Tor di Valle da parte degli esponenti del gruppo Parnasi. Tra di esse, anche alcune telefonate - irrilevanti dal punto di vista penale  -  tra Luca Parnasi e il direttore generale giallorosso Mauro Baldissoni. Una in particolare descrive l'episodio in cui Parnasi chiese alcuni biglietti per Barcellona-Roma al Camp Nou, sentendosi rispondere che li avrebbe dovuti pagare. 

>>INCHIESTA TOR DI VALLE: TUTTE LE NEWS IN DIRETTA<<

L'intercettazione

Parnasi: "[...] Se non disturba io verrei a Barcellona con il professor Laghi che sarebbe mio ospite con cui stiamo facendo un po' di ragionamenti... Mi sai dire se e come posso trovare due ticket con la AS Roma? Tu come sei combinato, avete ancora spazi nella delegazione della AS Roma o siete full?".

Baldissoni: "Nella delegazione della AS Roma non so nemmeno se mi siedo io perché Jim da Boston e non so quanti se ne porta, poi c'è l'ufficio commerciale di Londra con tutta una serie di ospiti che hanno invitato".

Parnasi: "Immagino immagino, infatti non ti devi preoccupare mi devi solo dire se con te posso fare...".

Baldissoni: "Abbiamo poi un gruppo di biglietti a pagamento".

Parnasi: "Ah fantastico".

Baldissoni: "che sono di tribuna che tra l'altro abbiamo destinato una parte alla squadra perché ne aveva bisogno e una parte la stiamo gestendo e voglio capire a che punto siamo".

Parnasi: "Se ce l'hai veniamo io e Enrico Laghi tutto qua"

Baldissoni: "No va bè l'importante che me lo hai detto perché lunedì o proprio mercoledì faccio una riunione con ****  per capire dove siamo arrivati".

Parnasi: "Senza impegno, senza impegno. [...]"

>>INCHIESTA TOR DI VALLE: TUTTE LE NEWS IN DIRETTA<<