Oggi a Nyon sono stati sorteggiati gli accoppiamenti del secondo turno preliminare di Europa League: secondo il tabellone la Roma dovrebbe affrontare la vincente di Debreceni-Kukesi. Il condizionale è d'obbligo perché i giallorossi aspettano ancora la sentenza dell'Uefa sul caso Milan.

La decisione dovrebbe arrivare oggi in giornata. I rossoneri hanno chiesto al massimo organo del calcio europeo la procedura d'urgenza rinunciando al ricorso al TAS. Una eventuale squalifica potrebbe proiettare la Roma direttamente alla fase a gironi con il Torino che prenderebbe il posto della Roma nei preliminari.

Oggi la Roma conoscerà i potenziali avversari per il turno preliminare di Europa League. Alle 14 a Nyon sono previsti i sorteggi del secondo turno di qualificazione che formerà il tabellone che coinvolge anche il club giallorosso. Questi sono i possibili accoppiamenti che la Roma deve tenere d'occhio:

CSKA-Sofia (BUL) - OFK Titograd (MNE)
Riteriai (LTU) - KÍ Klaksvík (FRO) - SP Tre Fiori (SMR)
Cork City (IRL) - Progrès Niederkorn (LUX) - Cardiff Met (WAL)
Debrecen (HUN) - Kukësi (ALB)
Ventspils (LVA) - Teuta (ALB)

Tutto potrebbe essere vano però perché la Roma aspetta ancora che l'Uefa si esprima sul caso Milan. I rossoneri ieri hanno chiesto la procedura d'urgenza ritirando il ricorso al TAS, questo potrebbe significare esclusione dalle coppe europee per il Milan con promozione della Roma alla fase a gironi con il Torino a prendere il posto dei giallorossi ai preliminari.

di: La Redazione