ASCOLTA LA RADIO RADIO  
Le ultime

El Shaarawy dal 1’. Lukaku c’è, Mancini resta in dubbio

Verso la notte dello Stade de Geneve: tra i pali spazio a Svilar, Bove partirà dal primo minuto. Celik chiede spazio sulla destra, in avanti c’è Big Rom

Mourinho e El Shaarawy a colloquio

Mourinho e El Shaarawy a colloquio (GETTY IMAGES)

Andrea Di Carlo
30 Novembre 2023 - 09:06

Dimenticare Praga e tornare alla vittoria anche in Europa, facendolo in maniera convincente e con tanti gol. Il piano gara non è dei più semplici, ma dopo la sconfitta con lo Slavia, se la Roma non vuole solo attendere favori dalle altre, deve ragionare solo e unicamente sulla differenza reti che la distanzia dalla vetta del girone G, tre reti che possono condannare la Roma a giocare un playoff che, osservando le potenziali terze dei gironi di Champions, si preannuncia molto complicato. Per questo motivo Mourinho vuole fare pochi calcoli: cambiare sì, anzi ruotare meglio, ma senza esagerare con il turnover, in campo andrà la miglior Roma possibile per vincere e provare a segnare diversi gol. E se Mancini scioglierà solo oggi le riserve, lo Special One punterà sulla profondità della sua rosa per superare agevolmente l’ostacolo Servette, schiantato all’Olimpico (4-0).

L’undici titolare
In porta spazio al portiere di coppa, ovvero Mile Svilar, pronto a riscattarsi dopo l’amara serata dell’Eden Arena. Dietro il dubbio ruota attorno a Mancini, alle prese con un fastidio di natura tendinea che lo terrà in dubbio fino alla riunione tecnica: conoscendo il carattere del difensore, probabilmente stringerà i denti e comporrà insieme a 
Llorente e Ndicka la consueta difesa. Sulle fasce Celik e El Shaarawy, volenteroso di dimostrare allo Special One di non essere solo un buon “dodicesimo uomo”, mentre in mezzo al campo Bove e Pellegrini agiranno da mezzali vicino a Cristante. Davanti spazio per il “Gallo” Belotti (doppietta al Servette all’Olimpico), in coppia con Romelu Lukaku. Ma lo Special One non ha escluso la possibilità di vedere in campo Dybala.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tags: