Quando ormai qualche mese fa Niccolò Mastrapasqua, il deus ex machina di Roma Football Experience e quindi della manifestazione in programma stasera a Testaccio, ci ha invitati a partecipare con un nostro progetto alla kermesse in programma oggi è bastato che ci dicesse il nome scelto per l'evento e abbiamo detto sì. Si chiama Cor Core Acceso la manifestazione che stasera in piazza Testaccio accompagnerà i cittadini dalle 19 fino a mezzanotte in un percorso emozionale immaginato per raccontare ai romani la Roma di Testaccio ma anche il Rione Testaccio e il suo fortissimo legame con l'As Roma. Alle 20 andrà invece in scena la prima edizione del Premio Romanista dell'Anno, un'iniziativa che si sposa benissimo con l'evento che Niccolò ha messo in piedi. Da qui è nata anzi una sinergia che porterà ad altre forme di collaborazione.

Il nostro spazio coprirà la fascia oraria tra le 20 e le 21. Nove i premi previsti, stasera ne conoscerete tutte le motivazioni: Monica Lucarelli, assessora alle attività produttive e alle pari opportunità del Comune di Roma.  Alice Corelli e Anastasia Ferrara, calciatrici As Roma. Filippo Missori, calciatore As Roma. Francesco Pastorella, responsabile Roma Department As Roma. Marco Conidi, cantautore. Enrico Pozzi, presidente Roma Club Testaccio. Emma Ficcadenti, abbonata dal primo giorno al quotidiano Il Romanista. Raffaele Compagna, presidente del Consiglio di Amministrazione Il Romanista. Dei nove premiati, due saranno giustificatissime assenti: mancheranno infatti le due calciatrici Corelli e Ferrara perché sono impegnate a Tirrenia nella final four del campionato italiano femminile Primavera. Ieri le due ragazze hanno preso parte alla semifinale, vinta di slancio con il Milan (e Corelli ha anche realizzato una doppietta). E sono rimaste in ritiro per giocarsi domani il campionato agli ordini di mister Fabio Melillo, con lo scudetto di campionesse in carica.

Sarà comunque l'occasione per illustrare le ultime vicende che riguardano il nostro quotidiano, per salutare e incoraggiare Missori e le altre tesserate della Roma all'alba del loro impegno professionale con la maglia giallorossa (sono tre tra i ragazzi che si sono messi più in evidenza in questa stagione), per confrontarsi con l'assessora alle attività produttive e alle pari opportunità sui temi cari a gran parte dei cittadini e per affrontare con Pastorella il tema della sfida in parte già vinta dalla nuova proprietà di riavvicinare la tifoseria e la città alla squadra. E ovviamente per cantare Mai Sola Mai con Marco Conidi. Presenta Simone Nebbia. Tutti insieme, alle 20, con il Romanista. Perché un'altra comunicazione è possibile.