Dopo la sconfitta per 1-2 dell'Italia Under 21 contro la Germania, Nicolò Zaniolo, autore dell'assist vincente per la rete di Parigini, ha parlato ai microfoni di Rai Sport. "Nel primo tempo abbiamo fatto un'ottima partita, sul secondo gol abbiamo preso una bella mazzata e non siamo stati bravi a reagire. Per l'Europeo sono molto fiducioso, contro l'Inghilterra ce la siamo giocata alla pari e forse meritavamo qualcosa di più. Dobbiamo migliorare alcune lacune, ma oggi nel primo tempo potevamo segnare di più". Il centrocampista della Roma è poi tornato sul suo ruolo preferito. "La mezzala, ma decide il mister e faccio ciò che vuole. Sono pronto a fare anche il terzino se me lo chiede, Di Francesco è un grandissimo allenatore, mi aiuta e mi dà i consigli. Devo ripagare la fiducia che mi sta dando. Allenamento dopo allenamento devo dimostrare di essere pronto per giocare".

L'ex centrocampista dell'Inter si è poi soffermato sui giocatori che segue di più in allenamento. "De Rossi è un giocatore clamoroso, pazzesco. Poi Kolarov e Dzeko. Cerco sempre di migliorare guardando loro. Si stanno avverando molti sogni, ma niente è fatto. Devo continuare a migliorarmi per togliermi altre soddisfazioni".