La Figc, la Lega Serie A e tutto il calcio italiano stanno cercando di capire come ripartire e quali mosse attuare per rispondere allo stop dovuto all'emergenza sanitaria dovuta all'emergenza coronavirus. Mentre Tommasi, da presidente dell'Assocalciatori, continua a garantire la massima collaborazione da parte dei giocatori, le istituzioni stanno cercando di venire a capo di una serie di problematiche che col passare dei giorni si fanno sempre più pregnanti. Una di queste è quella dei diritti tv: domani alle 12 (prima convocazione alle ore 10, si legge nel comunicato ufficiale) è prevista un'assemblea della Lega Serie A (ovviamente in videochiamata) su questo tema, vista la scadenza per assegnarli fissata al primo maggio. All'ordine del giorno anche la verifica dei poteri, delle comunicazioni del presidente Dal Pino e dell'Ad De Siervo e delle "linee guida per la Serie A".