C'è pure Bruno Conti a seguire la conferenza stampa di Fonseca e Pau Lopez. Lui che quando giocava non ha avuto mai problemi di turn over (solo Eriksson lo mise in discussione) partecipa al giochino di indovinare gli undici che Fonseca può schierare dall'inizio. L'assenza di Spinazzola e di un attaccante centrale alternativo toglie i dubbi sui due sempre presenti con Pau Lopez, così di sicuro Dzeko e Kolarov saranno ai loro posti di combattimento (Edin senza maschera, gettata al 30' di Roma-Napoli), basso a destra Santon dovrebbe vincere il ballottaggio con Florenzi che sembra destinato a partire dalla panchina per la quinta partita consecutiva, mentre sui quattro centrali (di difesa e centrocampo) non ci sono dubbi: toccherà ancora a Smalling e Fazio dietro e Mancini e Veretout in mezzo, ma è un bene che all'occorrenza sia tornato a disposizione anche Diawara.

Così i dubbi sono tutti concentrati sulla trequarti offensiva: perché Ünder e Perotti reclamano attenzioni da titolari ma Pastore, Zaniolo e Kluivert non sembrano disposti a rinunciare ai loro privilegi. La soluzione che potrebbe mettere d'accordo tutti la sta studiando Fonseca: ragionando nell'ottica degli incontri ravvicinati (la Roma partirà direttamente domattina per Parma, via Bologna, si rigioca domenica, 67 ore dopo il fischio finale di stasera), Pastore stasera potrebbe riposare, solo uno tra Kluivert e Perotti (giocatori tatticamente simili) andrà in campo dall'inizio e con Zaniolo spostato al centro a destra dovrebbe toccare a Ünder. Ma niente trapela dai blindatissimi allenamenti del portoghese. Stasera si vedrà.

PROBABILI FORMAZIONI
Borussia M'Gladbach (4-2-3-1): Sommer; Rainer, Ginter, Jantschke, Wendt; Kramer, Zakaria; Hermann, Benes, Please; Thuram. All.Rose
Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Santon, Fazio, Smalling, Kolarov; Veretout, Mancini; Under, Zaniolo, Kluivert; Dzeko. All. Fonseca