"Evitare per 30 giorni manifestazioni, anche quelle sportive, che comportino l'affollamento di persone e il non rispetto della distanza di sicurezza di almeno un metro". Questo il parere formulato dal Comitato scientifico nominato dal presidente del Consiglio Conte, in merito all'emergenza sanitaria dovuta al coronavirus.

Se questo parere dovesse essere accolto dal Governo, il calcio sarebbe ovviamente coinvolto e tutte le partite del prossimo mese sarebbero disputate a porte chiuse. In tal caso, non è da escludere un possibile rimborso ai tifosi