L'attesa è finalmente giunta al termine, è il giorno di Roma-Porto. Lo stadio Olimpico è pronto ad ospitare l'andata degli ottavi di finale di Champions League e con lei oltre 50mila spettatori. Ultime ore a disposizione quindi per chi fosse interessato ad assicurarsi un tagliando in piena zona Cesarini, con la disponibilità limitata esclusivamente a tre settori, ovvero: Distinti Nord (50 euro), Tribuna Tevere (da 80 a 100 euro) e Tribuna Monte Mario (da 105 a 130 euro). Esaurite, come noto, la Curva Sud Centrale e Laterale oltre ai Distinti Sud e alla Curva Nord. Ci si avvicina così ad una serata che, a prescindere dal risultato, farà registrare il secondo miglior dato stagionale per quanto riguarda le presenze sugli spalti tra campionato, Coppa Italia e Champions. Fallito l'assalto al record di Roma-Real Madrid, con più di 59mila spettatori che presero parte al match contro i campioni d'Europa in carica, sono stati comunque agevolmente superati i dati registrati in occasione degli impegni contro Cska Mosca e Lazio, con la vittoriosa stracittadina scivolata sul gradino più basso del podio.

Oltre 50mila spettatori, incluso un settore ospiti gremito da diverse migliaia di sostenitori portoghesi, a cui se ne potranno aggiungere altri entro e non oltre le ore 20 di oggi. Biglietti che, come di consueto, potranno essere ottenuti: presso gli AS Roma Store, nelle ricevitorie Vivaticket abilitate, tramite Call Center, online oppure, infine, nel Ticket Office di Viale delle Olimpiadi. Ottavi di finale, atto primo: torna la Champions League a distanza di oltre due mesi dalla sconfitta interna contro il Real Madrid, con lo stadio Olimpico che attende soltanto l'arrivo di decine di migliaia di romanisti desiderosi di spingere la squadra al successo.