Mille e cinquecento romanisti nel nuovo settore ospiti del Paolo Mazza di Ferrara. Sabato pomeriggio, alle ore 18, la Roma farà visita alla Spal sapendo di poter contare sul supporto di una tifoseria capace di polverizzare i tagliandi a disposizione. Dopo l'esordio bagnato e fortunato contro l'Empoli di lunedì sera, la prima trasferta dell'era Ranieri-bis è ormai alle porte con il dato relativo ai romanisti in possesso di un tagliando che è aumentato ulteriormente nel corso della mattinata di ieri. Come anticipato infatti su queste colonne nei giorni scorsi, dopo i 1.300 biglietti venduti nell'unica giornata di vendita libera, la società di casa ha deciso di mettere a disposizione altri duecento posti per il settore compreso tra Curva Est e Gradinata Laterale Est. Biglietti rivenduti al prezzo di 36,75 euro, con spese di prevendita incluse e riduzioni donne, over 65, under 16 e under 13, che sono stati prontamente acquistati dai duecento romanisti fino a quel momento sprovvisti del desiderato titolo d'accesso.

Mille e cinquecento cuori giallorossi sono così alle prese con un nuovo conto alla rovescia, con ancora pochi giorni a separarli dalla visita nel rinnovato impianto di casa Spal. Non più l'intera Curva Est a disposizione, ma il nuovo settore ospiti separato da una vetrata rispetto allo spicchio destinato alla tifoseria di casa, oltre alla recente installazione della copertura diversamente dal soleggiato e vittorioso precedente della scorsa stagione. Cambiano le forme ma non il contenuto: centinaia e centinaia di romanisti sono in trepidante attesa di poter colorare di giallo e di rosso il Paolo Mazza di Ferrara, per spingere la Roma al secondo successo consecutivo in campionato. Ad accoglierli il parcheggio dedicato, posto nei pressi del settore ospiti, con accesso previsto tra Corso Isonzo e Corso Piave. Un nuovo tutto esaurito stagionale fatto quindi registrare dai romanisti in trasferta, ennesima dimostrazione di vicinanza e d'amore verso i colori giallorossi per un sabato che si preannuncia ricco di emozioni sugli spalti, prima di lasciare il verdetto finale al manto verde di gioco. In mille e cinquecento a Ferrara in una serata che vedrà sicuramente la presenza di tifosi romanisti anche in altri settori, come avviene di consueto con i settori adiacenti popolati dai residenti nella Regione dove si disputa l'incontro.

Dal Paolo Mazza allo stadio Olimpico, perché passando alla prossima sfida casalinga di Serie A sono a disposizione i tagliandi per il big-match contro il Napoli. Incontro in programma domenica 31 marzo alle ore 15, per il quale come di consueto non saranno a disposizione la Curva Sud Centrale e la Curva Sud Laterale - esaurite in fase di abbonamenti - oltre ai Distinti Nord che saranno aperti soltanto in caso di sold-out registrato nei Distinti Sud. Si va dai 30 euro per un posto in Curva Nord ai 45 euro dei Distinti e fino ai diversi mini-settori di Tribuna Tevere (da 55 a 70 euro) e Tribuna Monte Mario (da 75 a 85 euro). Biglietti che possono così essere acquistati nelle ormai note modalità, ovvero: tramite Call Center contattando il numero dedicato (06.89386000), sul sito ufficiale della società, presso gli AS Roma Store sparsi per la città, nelle ricevitorie abilitate del circuito di vendita Vivaticket (anche online) oppure nel Ticket Office di Viale delle Olimpiadi.

Prima però ci sono gli oltre ottocento chilometri da macinare, tra andata e ritorno, che separano i romanisti dal settore ospiti dello stadio Paolo Mazza di Ferrara. In mille e cinquecento attendono di poter riabbracciare la loro Roma, chi viaggiando con mezzi privati chi in treno, con la speranza di poter far rientro a casa nel cuore della notte di sabato con in tasca tre punti di vitale importanza per la corsa ad un posto in Champions League.