Il centrocampista e capitano della Roma Daniele De Rossi ha parlato dopo la vittoria contro il Qarabag e la qualificazione agli ottavi di Champions da prima del girone. Queste le sue parole: 

A MEDIASET

Era le serata che ti aspettavi?

Si, sapevamo che sarebbe stata tosta. Il risultato finale è quello che sognavamo, che nessuno sognava quando c'è stato il sorteggio. Importante per l'immagine europea della Roma, perché in Europa abbiamo preso batoste importanti e arrivare primi ripulisce un po' la nostra immagine.

Cosa ha portato Di Francesco veramente rispetto a Spalletti?

Ho parlato di come Spalletti ci avesse rimesso in pista e ci abbia dato molto, specialmente a me. Di Francesco ha stupito un po' tutti, ci ha portati su un'altra dimensione anche in Europa.

Se Ancelotti diventasse ct dell'Italia torneresti in azzurro?

Sarebbe importante ricominciare da uno degli allenatori più vincenti, e anche da un volto pulito che sta simpatico a tutti. Ripartire da un grande allenatore sarebbe una cosa fantastica.

Ancelotti: Ho rincorso Daniele per molto tempo ma lui non ha mai voluto lasciare Roma…

Diceva che mi voleva e poi diceva di volere allenare la Roma, forse non mi voleva qui (ride, ndr).