Dopo due giorni di eventi collaterali, per Roma è finalmente arrivato l'appuntamento con il secondo Gran Premio di Formula E. Il via è previsto alle 16.03, ma già dalla prima mattina le ventidue auto elettriche in gara animeranno il tracciato dell'Eur, con le prime prove libere in programma alle 7.30 e le seconde alle 10. Nel mezzo, alle 8.35, le qualificazioni l Trofeo Jaguar I-Pace, tappa romana del campionato per auto elettriche Jaguar che si svolge in parallelo al Campionato ABB FIA di Formula E, che si svolgerà alle 14. Alle 11.45 ci sarà invece una sessione di autografi sul tracciato, che si ripeterà poi alle 14.10 nella Nuvola di via Cristoforo Colombo. Alle 11.45, poi, via al primo gruppo delle qualificazioni, e poi gli altri tre fino alla Super Pole delle 12.30. Nel primo pomeriggio, poi, tutta l'attenzione sarà rivolta al main event: alle 15.40 gli inni nazionali e poi, alle 16.03, lo start che darà via al Gran Premio di Formula E di Roma. La cerimonia di premiazione si svolgerà alle 17, mentre 40 minuti dopo i tre piloti premiati svolgeranno una conferenza stampa nel media centre.

Il circuito

Il circuito dell'Eur è lungo 2,8 chilometri. La griglia di partenza sarà sulla Colombo, all'altezza del Palazzo dei Congressi. Le ventidue auto proseguiranno poi verso il Palazzo della Scienza, costeggiando la Nuvola e facendo ritorno a Palazzo dei Congressi. La massima velocità sarà raggiunta su Viale dell'Arte e Viale dell'Artigianato.

L'evento in televisione

Nella giornata di oggi Mediaset farà un totale di 7 ore di diretta, distribuite sul canale televisivo Italia 1, in live streaming e su sportmediaset.it. Inoltre, l'evento sarà seguito da 15 telecamere esclusive Mediaset, su un totale di 110. Confermata anche la presenza della "Mixed Reality", che permetterà di unire immagini reali con ricostruzioni virtuali ad altissima risoluzione per visualizzare al meglio le fasi della gara. Infine, alle 5.30 di lunedì mattina, il tratto della Cristoforo Colombo tra l'incrocio con via Laurentina e viale dell'Oceano Atlantico verrà riaperto.

Le vie interessate

Dopo la partenza su Via Cristoforo Colombo, le monoposto passeranno di fronte al Roma Convention Center, quindi transiteranno per Viale Asia,Via Stendhal, Via Michel de Montaigne, Piazza J. Kennedy,Viale dell'Industria, Viale delle Tre Fontane, Viale dell'Agricoltura,Viale della Civiltà del Lavoro, Via Cristoforo Colombo con arrivo in Piazza Guglielmo Marconi. Queste sono le strade chiuse e le deviazioni previste:

- Via Cristoforo Colombo, carreggiata centrale direzione Roma centro, nel tratto compreso tra Piazzale 25 Marzo 1957 e Via Laurentina, per i veicoli provenienti da Viale dell'Umanesimo direzione obbligatoria diritto eccetto i mezzi pubblici ed autorizzati;
- Via Cristoforo Colombo, carreggiata complanare direzione Roma centro, nel tratto compreso tra Viale America e altezza svincolo Viadotto della Magliana;
- Via Cristoforo Colombo, carreggiata centrale direzione Grande Raccordo Anulare, nel tratto compreso tra Via Laurentina e Viale America, e obbligo di svolta a sinistra; direzione obbligatoria destra in Viale America intersezione Via Cristoforo Colombo direzione Grande Raccordo Anulare eccetto mezzi pubblici e taxi;
- Via Cristoforo Colombo, carreggiata complanare direzione Grande Raccordo Anulare, nel tratto compreso tra altezza svincolo Sheraton/Viadotto della Magliana e Viale America.
Il transito veicolare proveniente dal Grande Raccordo Anulare all'altezza di Piazzale 25 Marzo 1957 viene deviato in direzione di Viale Oceano Atlantico/Via Laurentina mentre quello proveniente dal centro città viene deviato su Via Laurentina e sul Viadotto della Magliana/autostrada Roma-Fiumicino.