Partita importante per la Roma Nuoto, che oggi pomeriggio alle 18 nella Piscina dei Mosaici affronta il Genova Quinto, nel match valevole per l'undicesima giornata del campionato di Serie A1. Il modo ideale per ingannare l'attesa in vista di Juventus-Roma, perché c'è una squadra giallorossa da sostenere in un cammino che finora l'ha vista affrontare nel modo migliore l'anno del suo ritorno nella massima serie.
L'impegno di oggi è complicato e non va affatto sottovalutato. L'avversario allenato anche in questa stagione da Gabriele Luccianti è l'altra neopromossa, proprio come la Roma. Il Quinto che sta disputando un ottimo campionato, ha conquistato 15 punti in classifica, tre in più dei giallorossi. Hanno superato Trieste, Canottieri Napoli, Florentia, Bogliasco e nell'ultima giornata il Posillipo. Hanno realizzato 80 reti, subendone 96. Il miglior marcatore è l'olandese Robin Lindhout con 17 reti. Segue l'altro straniero, il mancino Vavic, con 13. I punti di forza sono proprio gli stranieri, che sono ben 4. Oltre ai già citati, ci sono il centroboa Paunovic e il marcatore Bielik. Da tenere sotto stretta osservazione anche il romano, Matteo Gitto, vero regista della squadra. Il resto del gruppo è completo e ben amalgamato in ogni ruolo.
In casa Roma Nuoto, archiviata la sconfitta contro l'Ortigia, Africano e compagni hanno lavorato in settimana con la consueta serietà e determinazione.

L'incontro di oggi non può essere assolutamente fallito. Si torna fra le mura amiche del Foro Italico e bisognerà sfruttare questo fattore. I tifosi giallorossi, come di consueto, riempiranno le gradinate della Piscina dei Mosaici e spingeranno i ragazzi nei momenti più complicati ma in acqua bisognerà lottare su ogni pallone. Serviranno testa e cuore. Concentrazione massima per tutta la gara, sacrificio e intensità alta. Non sono ammessi passi falsi. L'impegno è importante e l'approccio al match sarà determinante. Andrà affrontata come una finale.

Tutti a disposizione gli uomini per Mister Roberto Gatto che potrà schierare la formazione migliore. Queste le parole del tecnico giallorosso in vista della gara contro il Genova Quinto: «Affrontiamo una buona squadra, con individualità importanti, su cui dovremo fare molta attenzione. Noi siamo pronti, abbiamo lavorato bene in settimana e preparato al meglio la gara. L'approccio alla partita sarà determinante e la concentrazione dovrà rimanere alta per tutto il tempo. È un match importante, da affrontare come se fosse una finale. La giochiamo al Foro Italico, siamo sicuri che ci sarà tanta gente a sostenerci e daremo tutto quello che abbiamo in acqua». La carica di capitan Roberto Africano: «Vogliamo chiudere questo splendido 2018 sportivo nel migliore dei modi. Sappiamo che il Quinto è una buonissima squadra, che sta facendo molto bene. Noi ci siamo, abbiamo preparato bene la gara, giochiamo al Foro Italico, ci sarà tanta gente a caricarci. Scenderemo in acqua con un solo obiettivo, vincere».