L'attenzione difensiva che ha permesso alla Roma di chiudere ogni varco e ripartire: così è nato il primo gol

5 Sul taglio di Immobile, Mancini è uscito sull'avversario, Kumbulla ha assorbito Muriqi mentre Darboe assolveva al suo compito di difensore aggiunto

6 Sulla transizione, Dzeko ha attaccato Marusic alle spalle (lo spazio tra loro impediva al laziale di seguirne il movimento), El Shaarawy lo ha servito. Inzaghi intanto segnalava un pericolo

7 Nella parte fondamentale dell'azione c'è il capolavoro di Dzeko: entrato in area col pallone, con un avversario di fronte, Acerbi, e uno alle spalle in recupero, Marusic, ha capito che poteva solo provare ad affondare dritto. Così ha aggirato Acerbi con uno slancio atletico significativo. In alto, il pericolo segnalato da Inzaghi: l'arrivo in area di Mkhitaryan

8 Lo scavetto dal fondo di Dzeko ha trovato puntuale l'armeno, inutile il recupero di posizione di Radu