La Roma Femminile Primavera è stata sconfitta per 3-2 dalla Juventus nela finale della Viareggio Womens Cup. Le ragazze allenate da Melillo hanno pagato a caro prezzo il primo tempo chiuso con il passivo di 3-0, nonostante una traversa colpita sullo 0-0. Nella ripresa la reazione: un sinistro di Landa (capocannoniere del torneo) era valso il momentaneo 3-1, seguito poi dal colpo di testa vincente del capitano Pacioni. Nonostante il forcing finale, non è riuscita la rimonta: bianconere campionesse per la seconda volta consecutiva.

Il tecnico delle giallorosse Fabio Melillo ha commentato la sconfitta ai microfoni di Roma Tv, ecco le sue parole: "Come abbiamo visto lo scorso anno in finale Scudetto, sappiamo di poter contare su giocatrici eccezionali che non mollano mai. Abbiamo fatto un grandissimo secondo tempo nel quale credo che meritassimo di portare a casa il trofeo. Nel primo siamo stati sfortunati perché abbiamo coperto bene il campo, anche in maniera importante rispetto alla partita di sabato. Se passi da una traversa interna per noi a una punizione deviata in porta, gli episodi purtroppo pesano. All'intervallo abbiamo ricaricato le ragazze che non solo rendono orgoglioso me, ma penso e spero anche tutti i romanisti".