Le parole di Lindsey Thomas, nuova calciatrice della Roma Femminile, ai microfoni di Roma Tv:

"Ho scelto l'Italia perché volevo fare una nuova esperienza, avevo bisogno di nuove sfide e nuovi stimoli. Conoscevo già il calcio francese e volevo conoscere un'altra cultura. La Roma mi ha proposto un progetto molto interessante per farmi venire in Italia, sono venuta per questo. Penso che il calcio italiano stia facendo progressi, ai Mondiali la nazionale e arrivata ai quarti di finale. Il calcio italiano sta crescendo. Ci sono sempre più giocatrici straniere che vengono a giocare qui, questo è positivo. Fino a oggi non è stato competitivo come gli altri campionati, ma sta raggiungendo gli stessi livelli. Mi aspetto di fare una grande stagione con la Roma, di raggiungere gli obiettivi, magari qualificarsi per la Champions League. Diventare una squadra che possa fare bene, questo mi aspetto. So che c'è molta concorrenza, ce n'era anche quando giocavo al Montepellier, ma non mi fa paura, questo dimostra che la Roma vuole diventare una grande squadra e vuole fare in modo che ci sia concorrenza e che noi diamo il massimo per essere tra le migliori squadre. Le mie prime impressioni sono ottime, ci sono molte giocatrici valide. La coach ha le idee chiare e si vede che ha voglia di trasmettercele. Spero che tutto vada per il meglio nel corso della stagione. Come attaccante sono piuttosto veloce, amo la profondità e gli spazi. Mi piace dialogare con le compagne e posso anche essere molto efficace davanti alla porta, queste sono le mie caratteristiche principali".