Le parole

Juve-Roma, Andressa: "Peccato per i dieci minuti finali, dovevamo raddoppiare"

La centrocampista brasiliana: "Vogliamo ringraziare i tifosi che ci sono venuti in trasferta e ci hanno sostenuto tutto l'anno, sono stati fantastici"

Andressa tira il rigore dell'1-0 (AS Roma via Getty Images)

Andressa tira il rigore dell'1-0 (AS Roma via Getty Images)

La Redazione
22 Maggio 2022 - 17:29

Juventus-Roma Femminile, valida per la finale di Coppa Italia , è finita 2-1 per le bianconere. Le giallorosse non sono riuscite a battere la squadra allenata da Montemurro, che può sollevare così il terzo trofeo stagionale. Greggi e compagne erano riuscite a trovare il vantaggio con un gol su rigore realizzato da Andressa. Proprio la centrocampista brasiliana ha rilasciato una intervista ai canali ufficiali della Roma, analizzando la partita. Queste le sue parole:

Sulla partita.
"Abbiamo dominato la partita, peccato per quei dieci minuti finali dove non siamo riuscite a giocare come prima. Avremmo dovuto segnare il secondo gol perché davanti avevamo la Juve, una squadra che difficilmente sbaglia qualcosa. Non siamo state brave ad approfittare delle occasioni che ci siamo costruite con grande impegno".

Sul percorso per arrivare in finale.
"Oggi abbiamo dimostrato la nostra forza, la nostra qualità e la nostra crescita. Purtroppo non è bastato ma è stata comunque un'ottima stagione, siamo soddisfatte del percorso fatto. Questa sconfitta servirà tanto ad ognuna di noi per crescere come calciatrici".

Sui tifosi.
"Un pensiero particolare va ai tanti tifosi che sono venuti fin qui, ci hanno sostenute dal primo minuto al novantesimo. Ci hanno accompagnato tutto l'anno e quindi li vogliamo ringraziare: siete stati fantastici".

© RIPRODUZIONE RISERVATA