Domenica sera al San Paolo di Napoli la Roma scenderà in campo senza il supporto dei suoi romanisti. Se con la determinazione n. 38 l'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive aveva annunciato la sospensione della vendita per il settore ospiti, riscontrando degli elevati profili di rischio legati alla sfida, quella successiva diramata nel primo pomeriggio di ieri ha nuovamente confermato tale decisione. Ancora una volta quindi ai romanisti sarà negata la possibilità di recarsi a Napoli, una triste consuetudine che ha caratterizzato e continua a caratterizzare le recenti stagioni di campionato.

Per una trasferta vietata, però, ce n'è una pronta ad accogliere molte centinaia di tifosi giallorossi. Sabato 3 novembre alle ore 18 è difatti in programma la sfida dell'Artemio Franchi contro la Fiorentina, gara per la quale si attende soltanto l'inizio della vendita per il settore ospiti. A partire dalle ore 15 di lunedì e fino alla mezzanotte di mercoledì 31 ottobre, sarà la volta dei romanisti in possesso di una tra AS Roma Card, Club Privilege o Card Away. Da giovedì 1° novembre alle 19 del giorno antecedente l'incontro, sarà invece il turno della vendita libera aperta quindi anche ai non possessori di una tessera di fidelizzazione, i quali dovranno semplicemente mostrare un valido documento d'identità. Biglietti per il settore ospiti del Franchi - per una capienza leggermente inferiore alle 2500 unità - che potranno essere acquistati al costo di 35 euro, senza diritti di prevendita, presso le ricevitorie Listicket abilitate o tramite il sito ufficiale della rete di vendita. Si ricorda che i tagliandi non sono cedibili e non potranno essere ottenuti il giorno stesso della partita, come imposto dal regolamento e confermato nella determinazione n.39 dell'Onms.