Non solo Alisson. Il portiere giallorosso non è l'unico brasiliano della Roma interessato dalle dinamiche di mercato di questi giorni. Tra arrivi e partenze, il centrocampo sarà colpito da un profondo restyling che, a meno di sorprese, coinvolgerà anche Gerson. La stagione dell'ex Fluminense è stata sicuramente migliore rispetto alla precedente, ma non trascendentale. Il maggior minutaggio e alcune prestazioni incoraggianti hanno permesso al mancino ventunenne di accumulare punti agli occhi di varie squadre, soprattutto in Serie A. Il suo nome, ad esempio, era inserito nella lista delle contropartite tecniche gradite all'Atalanta durante la trattativa Cristante. L'approdo sullo scranno di direttore dell'area tecnica di Walter Sabatini ha poi fatto tornare d'attualità l'interessamento della Sampdoria, registrato già qualche settimana fa nei corridoi del calciomercato. La grande stima tra l'ex direttore sportivo romanista e il padre del ragazzo potrebbe sicuramente favorire un'eventuale trattativa con la Samp, alla ricerca di profili simili che siano in grado di rendere al meglio nel 4-3-1-2 di Giampaolo. Nonostante sia spesso affettivamente legato ai suoi colpi di mercato, in passato solo una volta Sabatini ha ripreso un giocatore già comprato in un'altra squadra (Federico Balzaretti, avuto nel Palermo e nella Roma). L'ex dirigente nerazzurro aveva provato a concedere il bis a gennaio con Javier Pastore. Corteggiato a lungo dall'Inter lo scorso inverno, El Flaco ha finito la stagione al Psg, prima di finire nel nostro mirino.

 I dubbi di Bruno Peres: oggi la decisione

Altro brasiliano in uscita, Bruno Peres non ha ancora trovato un'intesa con il Torino, abbastanza spazientito dall'atteggiamento del calciatore. Forte di una proposta del Besiktas superiore ai due milioni di euro a stagione (bonus inclusi), l'esterno ha temporeggiato a lungo, rischiando di mandare a monte l'accordo tra club (un milione per il prestito e sette per l'obbligo di riscatto dopo venticinque presenze) e l'offerta granata da un milione e mezzo, bonus esclusi. Oggi sarà la giornata del dentro o fuori: il Toro aspetta la risposta definitiva.