Alla fine l'incontro tra Dan Friedkin e Virginia Raggi c'è stato. Tutto in gran segreto, nello stile che piace al nuovo proprietario della Roma. Sindaca e presidente si sono incontrati ieri nell'ambasciata americana di Via Veneto. Un confronto cordiale il cui tema principale è stato il progetto del nuovo stadio della Roma.

Un confronto atteso da tempo, fin dallo sbarco dei Friedkin a Roma. L'incontro precedente, previsto in Campidoglio, era saltato proprio a causa di una fuga di notizie che non era piaciuta all'imprenditore americano. In quell'occasione si era sfiorato anche una sorta di caso con le agende di Friedkin e Raggi che stentavano a trovare un incastro. Quello andato in scena ieri sarà solo il primo di una serie di confronti sul progetto di Tor di Valle visto che con l'uscita di Mauro Baldissoni sarà Dan Friedkin in prima persona ad occuparsi dello stadio.