Doppietta decisiva e tre punti per la Roma. Diego Perotti è stato uno dei protagonisti della vittoria giallorossa contro la Juventus a Torino con un rigore trasformato e un destro vincente su assist di Zaniolo. Ecco il suo commento ai microfoni di Roma Tv.

Bella vittoria su un campo complicato che conferma questo ottimo ultimo momento della Roma…
"Sì, per fortuna abbiamo fatto una buona partita, di carattere e personalità, abbiamo ribaltato il loro gol. Tutti i giocatori che oggi sono entrati in campo e che hanno avuto meno minutaggio quest'anno hanno dimostrato al mister che può contare su di noi in vista dell'Europa League".

Due gol in uno stadio così complicato è un bel modo di terminare il campionato.
"Sì, sicuramente. Ho giocato poco fino ad ora, ho davanti un grandissimo giocatore come Mkhitaryan, che ha fatto una grande stagione, quindi dovevo approfittare dei minuti che mi dava il mister. Oggi era una partita molto importante per tutti noi, per dimostrare che ci siamo se c'è bisogno, che siamo pronti. Per il mister pensare che in panchina o dietro i titolari ha ragazzi che hanno voglia è importante".

Avere questo gruppo a disposizione ora è importante, anche perché la stagione non è finita.
"Infatti. Ci siamo allenati tanto, abbiamo giocato tante partite in poco tempo. I ragazzi che hanno giocato di più hanno fatto benissimo, non era facile giocare tante partite e allenarsi con questo caldo, è stato molto strano per tutti. Adesso per fortuna possiamo pensare al Siviglia, all'Europa League. Essendo una partita unica ce la giochiamo fino alla fine, sarebbe bellissimo portare questo trofeo a Roma".