Hakim Ziyech svela un retroscena sul mancato trasferimento dall'Ajax alla Roma nell'estate del 2018. In un'intervista al portale olandese Algemeen Dagblad, il fantasista marocchino ha rivelato come la trattativa che l'avrebbe portato in giallorosso era ben avviata, salvo poi arrestarsi improvvisamente dopo che l'allora ds della Roma Monchi non lo contattò più. Queste le sue parole.

"Io al Siviglia? È senza ombra di dubbio un grande club, ma Monchi voleva portarmi con lui già ai tempi della Roma. Sembrava che la trattativa stesse procedendo nella giusta direzione quando, tutto d'un tratto, è sparito e non ho più saputo nulla. Poi si è rifatto vivo quando è tornato in Spagna, chiedendomi di seguirlo al Siviglia, ma non funziona proprio così".