Si chiude con una sconfitta il girone di andata della Roma Primavera: 5-4 a Bogliasco, contro la Sampdoria, che si era portata in vantaggio dopo 6' per un rigore di D'Amico (evitabilissimo fallo di Darboe su Chrysostomou). Dopo 2' pareggia un D'Orazio in grandissima forma, poi Estrella Galeazzi sfrutta una respinta sbagliata del portiere doriano Raspa per portare avanti la Roma. Il primo tempo finisce 2-2 per il bel pallonetto di Balde su Cardinali, il fratellino dell'ex laziale Keita segnerà anche il gol del 4-3, dopo il vantaggio di Pompetti e il secondo gol di giornata di D'Orazio. La Samp si porta sul 5-3, a tempo scaduto accorcia Sdaigui ma non basta.

Live

90'+3' - Finisce la partita a Bogliasco, vince la Sampdoria 5-4

90' - Rete della Roma con Sdaigui

80' - 5-3, gol della Sampdoria

70'- Gol della Samp, Baldè firma il 4-3

64' - Pareggio Samp, 3-3 gol di Pompetti

55' - Gol della Roma! D'Orazio su punizione porta in vantaggio i giallorossi

46' - Inizia la ripresa

45' - Termina il primo tempo a Bogliasco, 2-2 all'intervallo

43' - D'Orazio vicino alla doppietta: dopo una serie di dribbling dal limite dell'area calcia potente di destro ma il pallone finisce di poco a lato dell'incrocio dei pali

31' - Pareggio Samp con Baldè, 2-2

20' - Gol della Roma! Cross dalla destra, il portiere blucerchiato manca la presa e sulla palla vagante si avventa Estrella Galeazzi che insacca senza problemi. 1-2.

15' - Bianda segna di testa ma il gol viene annullato per fuorigioco

8' - Pareggio della Roma! D'Orazio lascia partire un destro dal limite dell'area e pesca l'angolino alla destra del portiere

7' - 1-0 Samp, D'Amico realizza dal dischetto

6' - Calcio di rigore per la Samp per fallo di Darboe

1'- Inizia la sfida a Bogliasco

le formazioni ufficiali

Roma (4-3-3): Cardinali; Buttaro, Bianda, Trasciani, Semeraro; Darboe, Tripi, Sdaigui; Providence, Estrella, D'Orazio
Allenatore: De Rossi

Sampdoria (3-4-2-1): Raspa; Angileri, Veips, Obert; Chrysostomu, Pompetti, Siatounis, Canovi; D'Amico, Baldè; Prelek
Allenatore: Cottafava

Genova per loro, anche per i ragazzi della Primavera. Che però saranno già sulla via del ritorno quando la prima squadra farà il percorso inverso: la loro è la prima partita della giornata, calcio d'inizio alle 11 a Bogliasco, contro la Sampdoria, in diretta su SportItalia e Roma Tv. È l'ultima giornata di andata, la Roma è terza, con gli stessi 26 punti dell'Inter, e ha una buona occasione per guadagnare punti pesanti, visto che i nerazzurri saranno impegnati contro il Cagliari, secondo a sorpresa nel girone, alle spalle della solita imprendibile Atalanta.

La squadra giallorossa ha una gara abbordabile, visto che la Samp ha perso 7 delle 13 partite giocate (1 solo pareggio, e 5 vittorie), e in classifica è decima, con 16 punti, 10 in meno dei giallorossi (anche se con una gara da recuperare: mercoledì riceverà la visita dell'Inter). De Rossi, però, non vuole sottovalutare gli avversari. «Sono una squadra forte, ben organizzata - ha spiegato a Roma Tv - con tanti ragazzi che conosciamo, che sono già pronti per andare a giocare tra gli adulti, e sicuramente lo faranno a fine anno. Una squadra temibile, con giocatori che possono risolvere la partita in qualunque momento: ci vorrà tanta attenzione da parte nostra. Ci sono tanti scontri diretti in questa giornata, ma è inutile guardare le partite degli altri se poi non riusciamo a vincere le nostre. Giocheremo al massimo, come sempre. La mia squadra ha fatto risultati importanti fuori casa, ha vinto a Milano contro l'Inter, ma la concentrazione deve sempre rimanere alta. Il campionato Primavera ti mette di fronte squadre molto attrezzate, ma noi le possiamo vincere tutte, se mettiamo l'atteggiamento giusto. Solo che quest'anno non sempre lo abbiamo avuto».

Occhio a Keita jr

La Sampdoria metterà in lista un fuoriquota classe 1999, Ibourahima Baldé, il fratellino dell'ex laziale Keita, 61 presenze e 23 con in Primavera (ma nessuno quest'anno, in 5 presenze): lo scorso anno era andato in prestito alla Vis Pesaro, si è fatto male a gennaio, è rientrato solamente a ottobre.

Mancherà uno dei nuovi acquisti, il terzino brasiliano Rocha, convocato in prima squadra. La Roma ritrova Darboe, che ha scontato la squalifica, per questa gara il Giudice Sportivo ha squalificato Parodi e Astrologo. Ancora fuori Bove, oltre ai lungodegenti Bouah e Chierico, c'è Riccardi, come Calafiori e Sdaigui, che hanno firmato il 2-1 di domenica scorsa al Pescara.

Live

90'+3' - Finisce la partita a Bogliasco, vince la Sampdoria 5-4

90' - Rete della Roma con Sdaigui

80' - 5-3, gol della Sampdoria

70'- Gol della Samp, Baldè firma il 4-3

64' - Pareggio Samp, 3-3 gol di Pompetti

55' - Gol della Roma! D'Orazio su punizione porta in vantaggio i giallorossi

46' - Inizia la ripresa

45' - Termina il primo tempo a Bogliasco, 2-2 all'intervallo

43' - D'Orazio vicino alla doppietta: dopo una serie di dribbling dal limite dell'area calcia potente di destro ma il pallone finisce di poco a lato dell'incrocio dei pali

31' - Pareggio Samp con Baldè, 2-2

20' - Gol della Roma! Cross dalla destra, il portiere blucerchiato manca la presa e sulla palla vagante si avventa Estrella Galeazzi che insacca senza problemi. 1-2.

15' - Bianda segna di testa ma il gol viene annullato per fuorigioco

8' - Pareggio della Roma! D'Orazio lascia partire un destro dal limite dell'area e pesca l'angolino alla destra del portiere

7' - 1-0 Samp, D'Amico realizza dal dischetto

6' - Calcio di rigore per la Samp per fallo di Darboe

1'- Inizia la sfida a Bogliasco

le formazioni ufficiali

Roma (4-3-3): Cardinali; Buttaro, Bianda, Trasciani, Semeraro; Darboe, Tripi, Sdaigui; Providence, Estrella, D'Orazio
Allenatore: De Rossi

Sampdoria (3-4-2-1): Raspa; Angileri, Veips, Obert; Chrysostomu, Pompetti, Siatounis, Canovi; D'Amico, Baldè; Prelek
Allenatore: Cottafava

di: La Redazione

Genova per loro, anche per i ragazzi della Primavera. Che però saranno già sulla via del ritorno quando la prima squadra farà il percorso inverso: la loro è la prima partita della giornata, calcio d'inizio alle 11 a Bogliasco, contro la Sampdoria, in diretta su SportItalia e Roma Tv. È l'ultima giornata di andata, la Roma è terza, con gli stessi 26 punti dell'Inter, e ha una buona occasione per guadagnare punti pesanti, visto che i nerazzurri saranno impegnati contro il Cagliari, secondo a sorpresa nel girone, alle spalle della solita imprendibile Atalanta.

La squadra giallorossa ha una gara abbordabile, visto che la Samp ha perso 7 delle 13 partite giocate (1 solo pareggio, e 5 vittorie), e in classifica è decima, con 16 punti, 10 in meno dei giallorossi (anche se con una gara da recuperare: mercoledì riceverà la visita dell'Inter). De Rossi, però, non vuole sottovalutare gli avversari. «Sono una squadra forte, ben organizzata - ha spiegato a Roma Tv - con tanti ragazzi che conosciamo, che sono già pronti per andare a giocare tra gli adulti, e sicuramente lo faranno a fine anno. Una squadra temibile, con giocatori che possono risolvere la partita in qualunque momento: ci vorrà tanta attenzione da parte nostra. Ci sono tanti scontri diretti in questa giornata, ma è inutile guardare le partite degli altri se poi non riusciamo a vincere le nostre. Giocheremo al massimo, come sempre. La mia squadra ha fatto risultati importanti fuori casa, ha vinto a Milano contro l'Inter, ma la concentrazione deve sempre rimanere alta. Il campionato Primavera ti mette di fronte squadre molto attrezzate, ma noi le possiamo vincere tutte, se mettiamo l'atteggiamento giusto. Solo che quest'anno non sempre lo abbiamo avuto».

Occhio a Keita jr

La Sampdoria metterà in lista un fuoriquota classe 1999, Ibourahima Baldé, il fratellino dell'ex laziale Keita, 61 presenze e 23 con in Primavera (ma nessuno quest'anno, in 5 presenze): lo scorso anno era andato in prestito alla Vis Pesaro, si è fatto male a gennaio, è rientrato solamente a ottobre.

Mancherà uno dei nuovi acquisti, il terzino brasiliano Rocha, convocato in prima squadra. La Roma ritrova Darboe, che ha scontato la squalifica, per questa gara il Giudice Sportivo ha squalificato Parodi e Astrologo. Ancora fuori Bove, oltre ai lungodegenti Bouah e Chierico, c'è Riccardi, come Calafiori e Sdaigui, che hanno firmato il 2-1 di domenica scorsa al Pescara.

le formazioni ufficiali

Roma (4-3-3): Cardinali; Buttaro, Bianda, Trasciani, Semeraro; Darboe, Tripi, Sdaigui; Providence, Estrella, D'Orazio
Allenatore: De Rossi

Sampdoria (3-4-2-1): Raspa; Angileri, Veips, Obert; Chrysostomu, Pompetti, Siatounis, Canovi; D'Amico, Baldè; Prelek
Allenatore: Cottafava

di: La Redazione

Genova per loro, anche per i ragazzi della Primavera. Che però saranno già sulla via del ritorno quando la prima squadra farà il percorso inverso: la loro è la prima partita della giornata, calcio d'inizio alle 11 a Bogliasco, contro la Sampdoria, in diretta su SportItalia e Roma Tv. È l'ultima giornata di andata, la Roma è terza, con gli stessi 26 punti dell'Inter, e ha una buona occasione per guadagnare punti pesanti, visto che i nerazzurri saranno impegnati contro il Cagliari, secondo a sorpresa nel girone, alle spalle della solita imprendibile Atalanta.

La squadra giallorossa ha una gara abbordabile, visto che la Samp ha perso 7 delle 13 partite giocate (1 solo pareggio, e 5 vittorie), e in classifica è decima, con 16 punti, 10 in meno dei giallorossi (anche se con una gara da recuperare: mercoledì riceverà la visita dell'Inter). De Rossi, però, non vuole sottovalutare gli avversari. «Sono una squadra forte, ben organizzata - ha spiegato a Roma Tv - con tanti ragazzi che conosciamo, che sono già pronti per andare a giocare tra gli adulti, e sicuramente lo faranno a fine anno. Una squadra temibile, con giocatori che possono risolvere la partita in qualunque momento: ci vorrà tanta attenzione da parte nostra. Ci sono tanti scontri diretti in questa giornata, ma è inutile guardare le partite degli altri se poi non riusciamo a vincere le nostre. Giocheremo al massimo, come sempre. La mia squadra ha fatto risultati importanti fuori casa, ha vinto a Milano contro l'Inter, ma la concentrazione deve sempre rimanere alta. Il campionato Primavera ti mette di fronte squadre molto attrezzate, ma noi le possiamo vincere tutte, se mettiamo l'atteggiamento giusto. Solo che quest'anno non sempre lo abbiamo avuto».

Occhio a Keita jr

La Sampdoria metterà in lista un fuoriquota classe 1999, Ibourahima Baldé, il fratellino dell'ex laziale Keita, 61 presenze e 23 con in Primavera (ma nessuno quest'anno, in 5 presenze): lo scorso anno era andato in prestito alla Vis Pesaro, si è fatto male a gennaio, è rientrato solamente a ottobre.

Mancherà uno dei nuovi acquisti, il terzino brasiliano Rocha, convocato in prima squadra. La Roma ritrova Darboe, che ha scontato la squalifica, per questa gara il Giudice Sportivo ha squalificato Parodi e Astrologo. Ancora fuori Bove, oltre ai lungodegenti Bouah e Chierico, c'è Riccardi, come Calafiori e Sdaigui, che hanno firmato il 2-1 di domenica scorsa al Pescara.

di: Francesco Oddi