Nella giornata di oggi sono state sorteggiate a Nyon le due possibili avversarie della Roma nel primo impegno stagionale dei preliminari di Europa League: gli ungheresi del Debrecen e gli albanesi del Kukesi. Preliminari che la squadra giallorossa dovrebbe disputare i prossimi 25 luglio e primo agosto (salvo cambiamenti dettati da eventuali sanzioni della Uefa sul caso del Milan). Ma analizziamo le due possibili squadre che affronteranno la Roma nel secondo turno di qualificazione del percorso principale di Europa League.

Debrecen

Il Debrecen è la squadra che rappresenta la seconda città più popolosa dell'Ungheria dopo la capitale Budapest. Nel corso della sua storia ha vinto per 7 volte il titolo di Campione d'Ungheria, oltre che 6 Coppe nazionali, 5 Supercoppe e una Coppa di Lega Ungherese. La squadra biancorossa salì alla ribalta del calcio europeo quando nel 2009 raggiunse la fase a gironi della Champions League dopo aver battuto nei turni preliminari il Kalmar, il Levadia Tallinn ed il Levski Sofia. Il sorteggio non fu dei più fortunati: la squadra venne infatti inserita in un girone molto duro insieme a Liverpool, Olympique Lione e Fiorentina. Nell'ultima stagione ha terminato il proprio campionato al terzo posto. La squadra è allenata dal 62enne ungherese András Herczeg e disputa le proprie gare casalinghe al "Nagyerdei Stadion" (20.300 posti a sedere, terreno riscaldato 4 stelle nella classificazione UEFA).

 Kukesi

Il comune di Kukes si trova all'interno dell'omonima prefettura albanese, che si trova geograficamente al confine tra l'Albania e il Kosovo. Il Futboll Klub Kukesi ha terminato il massimo campionato albanese al secondo posto in classifica, alle spalle del Partizani Tirana che ha conquistato il titolo nazionale. Il club ha vinto nella propria storia un titolo albanese nella stagione 2016/17, oltre a 2 Coppe e una Supercoppa albanese. A livello europeo i migliori piazzamenti sono arrivati nell'Europa League 2013/14, dove gli albanesi superarono 3 turni preliminari, ma si arresero ai turchi del Trabzonspor nei playoff decisivi per accedere alla fase a gironi. Altro piazzamento da considerare è il passaggio nel primo turno preliminare della Champions League 2017/18, dove la squadra blu superò nel doppio confronto i maltesi del Valletta, ma venne eliminata dal Qarabag nel secondo turno. Attualmente la squadra è allenata dal 49enne albanese Ernest Gjoka e disputa le proprie gare nello stadio "Zeqir Ymeri" (capienza 5.400 posti).