Europa League: Roma, Torino e Milan sollecitano la Uefa. Domani la sentenza sui rossoneri

Le tre società interessate dalla decisione sul futuro del club milanese hanno scritto all'organo europeo che, non attendendo il Tas, si esprimerà nelle prossime ore

18 Giugno 2019 - 19:48

Sembrava confermato il quadro delle squadre italiane per le prossime coppe europee, invece la presenza dei legali del Milan a Nyon, pare aver rimesso tutto in gioco. La questione è al momento solo tra il Milan, l'organo decisionale indipendente e il Tas (e non la Uefa). Ma il club rossonero sembrerebbe deciso ad andare incontro a una possibile squalifica dall'Europa League di questa stagione per bypassare l'obbligo di pareggio del bilancio imposto dalla Uefa entro il 2021. La sensazione è che il massimo organo calcistico europeo non sia deciso ad attendere la decisione del Tas, ma che invece voglia esprimersi direttamente sul caso dei rossoneri e già nella giornata di domani è attesa la sentenza. Roma, Torino e lo stesso Milan (i club coinvolti direttamente e indirettamente) hanno scritto alla Uefa per sollecitare una decisione. Decisione che i club sperano arrivi il prima possibile per iniziare a programmare la prossima stagione. Per la Roma, salvo cambiamenti, inizierà il 29 giugno a Pinzolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA