Curva Sud, Curva Sud Laterale e Distinti Sud: un terzetto che fa rima con sold-out. Ad un mese e un giorno di distanza dal fischio d'inizio di Roma-Porto, l'Olimpico può già contare sul tutto esaurito registrato in ben tre settori. Nella giornata di ieri, infatti, sono terminati anche i tagliandi di Distinti Sud per l'andata degli ottavi di finale di Champions League. La certezza in attesa di poter vivere una nuova notte europea è che, durante l'ingresso in campo, l'undici giallorosso potrà volgere lo sguardo verso destra trovando un muro umano fatto di sciarpe, bandierette e vessilli giallorossi.

Sono ben 36mila i romanisti certi di poter prendere posto sugli spalti nel corso della sfida con i portoghesi, un dato che fa ben sperare in vista delle prossime settimane. Ai circa 24mila possessori del mini-abbonamento del girone iniziale che hanno confermato la propria presenza durante la fase di prelazione, si sono difatti aggiunti altri 12mila romanisti nella prima tre giorni di vendita libera. Numeri che confermano il desiderio di spingere la squadra ad un successo fondamentale, per centrare l'obiettivo dei quarti di finale per la seconda stagione consecutiva. Prosegue quindi a ritmi piuttosto spediti la vendita dei tagliandi per il match contro il Porto, con la Curva Nord che potrebbe presto aggiungersi alla già ricca lista di settori gremiti in ogni ordine di posto.

Restano a disposizione, oltre alla Curva Nord (40 euro), i tagliandi di: Distinti Nord (50), Tribuna Tevere (da 80 a 100 euro) e Tribuna Monte Mario (da 105 a 130 euro). Andata degli ottavi di finale di Champions League per la quale, inoltre, sono previste delle riduzioni in Tribuna Tevere Parterre Sud e Top Sud per i nuclei familiari (almeno un adulto ed un under 14) e per i tifosi nati dal 1 gennaio del 2001 in poi. Trentatré giorni ci separano dall'atteso ritorno della Roma in campo europeo, con l'obiettivo dei prossimi giorni di superare le 40mila presenze per poi puntare almeno al secondo miglior dato stagionale relativo agli incontri di Champions League (Roma-Cska, 46mila). Difficile, ma non impossibile, fare meglio degli oltre 59mila spettatori registrati nella sfida del girone contro i campioni in carica del Real Madrid. La certezza, ad oltre un mese di distanza da Roma-Porto, è quella di un versante Sud totalmente esaurito e pronto ad aumentare i decibel per spingere gli uomini di mister Di Francesco alla vittoria. Tanta la voglia dei romanisti di stringersi intorno alla squadra per vendicare l'eliminazione dai playoff del 2016 per mano del club portoghese.

Lunedì sera (alle ore 21), invece, l' Olimpico ritroverà la tifoseria romanista dopo la forzata assenza a causa della sosta invernale del campionato. Il match sarà quello di Coppa Italia con la Virtus Entella, valevole per gli ottavi di finale, per il quale sono 12.000 i romanisti attualmente in possesso di un tagliando. Poco più del doppio, infine, il dato relativo alla sfida di campionato contro il Torino di sabato 19 (ore 15). Agli oltre 23.702 abbonati stagionali, si sono infatti aggiunti circa 3mila paganti.