Con almeno due interventi decisivi, Rui Patricio è stato assoluto protagonista della gara vinta dalla Roma contro il Sassuolo grazie al gran gol di El Shaarawy al 91'. Al termine della sfida dell'Olimpico, il portiere giallorosso ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di DAZN. Eccole.

Tra tutte le follie di stasera, tante parate, qual è stata la parata più difficile e più bella?
"Non mi piace parlare delle prodezze individuali, preferisco sottolineare quella che è stata la prestazione della squadra abbiamo tutti lottato per questa vittoria, avuto mentalità e spirito di sacrificio. Dobbiamo continuare su questa strada, credere di poter vincere tutte le partite e di trovare la forza di vincere e di segnare un gol decisivo in extremis".

A che punto è a livello di italiano? 
"Lo capisco ma non lo parlo. È più facile capire che parlarlo. Piano piano spero di migliorare e di completare il percorso di integrazione in Italia. Non è facile".