Maledetto tempo, benedetto teatro. Che ci permette di rivivere, come se non fossero bastate tutte le repliche su Roma TV, quel discorso pronunciato con gli occhi gonfi di lacrime da Francesco Totti il 28 maggio 2017 davanti al suo popolo. Ma stavolta sarà diverso. Perché Giuseppe Manfridi con "Il discorso del Capitano", al Teatro Flaiano dal 6 al 16 dicembre, porterà sul palco Francesco Totti in un'altra versione, più intima e introspettiva di quanto possa essere stato il celebre discorso.

Si può replicare il discorso del Capitano? No. Ma si può studiare, immaginare, riascoltare e riproporre per capire perché in quel momento una piazza spesso spezzata dalle divisioni si sia sentita unita come non mai. Cosa c'era di magico in quelle parole? Il numero 10 viene raccontato attraverso le pieghe delle vicende che hanno accompagnato squadra e tifoseria al confronto cruciale col Genoa, atto conclusivo del campionato 2016-17 e gara decisiva per la conquista del secondo posto, piazzamento di importanza vitale per la Roma.

In una sorta di backstage della settimana precedente l'incontro, l'epopea calcistica di Totti viene rievocata attraverso un intarsio di cronache che accostano squarci di realtà umana al clamore della ribalta, mentre le vicende di una partita assurda, quasi fuori controllo, cadenzano il comporsi di un risultato che solo a pochi istanti dalla fine troverà con Perotti  il gol del trionfo e della salvezza dall'incubo. A questo punto, dopo il triplice fischio dell'arbitro, avvolto dall'empito commosso dei settantamila spettatori presenti all'Olimpico e mentre i tabelloni trasmettono immagini di azioni memorabili, Francesco Totti, con la voce rotta dall'emozione, leggerà da un foglio stropicciato un discorso in cui sembrerà prender forma un formidabile atto di crescita. In tantissimi si sono riconosciuti in quel discorso, romanisti e non. In Italia e altrove. In tantissimi vi hanno riconosciuto quella sofferenza del mutamento che riguarda ciascuno di noi, e che fa del racconto di questo Roma-Genoa una storia che va al di là dei limiti di una vicenda calcistica e basta.

Lo spettacolo appartiene alla serie DIECIPARTITE, progetto che nasce da un'idea di Daniele Lo Monaco e che Giuseppe Manfridi ha iniziato a scrivere e a portare in scena nel 2009, che ora giunge al suo settimo capitolo, dopo aver raccontato partite come Pisa-Roma del 1983, Roma-Liverpool del 1984 o la Roma-Sampdoria del "Gesto di Pedro". La regia dello spettacolo è di Claudio Boccaccini, le musiche di Antonio Di Pofi, l'aiuto regia di Eleonora Di Fortunato.

"Il discorso del Capitano" di Giuseppe Manfridi sarà al Teatro Flaiano (Via Santo Stefano del Cacco, 15 - Zona Largo Argentina) dal 6 al 16 dicembre. Gli spettacoli saranno dal giovedì al sabato alle 21 e la domenica alle 17.30. I biglietti vanno dai 18 ai 25 euro e sono acquistabili presso il teatro (tel. 06/37513571) oppure sul circuito biglietto.it.