Brutte notizie sul fronte Spinazzola. Gli esami strumentali a cui si è sottoposto l'esterno della Roma e della Nazionale dopo l'infortunio rimediato ieri sera in Belgio-Italia hanno confermato la diagnosi che si temeva: rottura sottocutanea del tendine d'Achille sinistro.

Domani Spinazzola volerà in Finlandia per un consulto con il prof. Sakari Orava che visitò Cristante quando subì il distacco del tendine dell'adduttore destro.