Se «Voglio solo star con te» è uno di quei cori che ha preso piede ben oltre i confini dello stadio, i motivi sono facili da ricercare nella realtà. Al di là di ogni slogan. E la realtà dice che anche al Ferraris i tifosi romanisti saranno presenti in massa. Come in tutte le altre precedenti gare disputate lontano dall'Olimpico del resto. Da Lecce a Bologna a Graz. Non solo: le prime due fasi di prelazione per la sfida di Europa League in programma il 7 novembre prossimo a Moenchengladbach lasciano presagire che sarà sold out anche lo spicchio del Borussia Park dedicato ai giallorossi, con circa mille tagliandi staccati soltanto nella prima settimana. Tornando alla sfida di questo pomeriggio, ammontano a poche decine i biglietti rimasti invenduti fra quelli del contingente inviato nella Capitale dalla Sampdoria. Il settore ospiti di Marassi concederà quindi un colpo d'occhio vicino al tutto esaurito, con poco meno di duemila romanisti presenti. A dispetto delle difficoltà logistiche che il viaggio verso Genova presenta: percorso poco agevole muovendosi con mezzi propri; lontana anche in treno; e chi ha volato sul capoluogo ligure può testimoniare che con il maltempo gli atterraggi degli aerei sono tutt'altro che passeggiate di salute. La stessa allerta meteo lanciata proprio per la giornata di oggi sulla Riviera di Nord-ovest e già ventilata da qualche giorno non ha però frenato la voglia di tornare a riabbracciare la squadra da parte dei sostenitori giallorossi. Peraltro gli ultimi bollettini annunciano l'intensificarsi delle precipitazioni al termine del match, quindi sulla via del ritorno per chi arriva da Roma. Nulla però che possa fermare il desiderio romanista di essere al fianco della propria squadra.