Bottega cara, anzi carissima, il Porto si è sempre distinto per scovare talenti importanti in giro per il mondo e, soprattutto, per saper poi monetizzare al massimo le loro cessioni. Prossima avversaria della Roma negli ottavi di finale di Champions League, la squadra portoghese ha donato al calcio europeo giocatori di livello assoluto, rifilando tuttavia anche qualche clamoroso bidone a costi molto elevati. E' il caso, solo per citarne alcuni, di Anderson, ceduto allo United per 31,50 milioni di euro, e Imbula acquistato dallo Stoke City per ben 24,25 milioni. La cessione record è stata quella di James Rodriguez, ceduto al Monaco per 45 milioni di euro. Ecco una top 11 con le cessioni più onerose del Porto:

PORTO (4-3-1-2): Vitor Baia (6,5 mln); Danilo (31,50), Pepe (30), Carvalho (30), Alex Sandro (26); Anderson (31,5), Moutinho (25), Imbula (24,5); James Rodriguez (45); Hulk (40), Falcao (40).