Mourinho e la Juventus, una storia infinita. Il tecnico portoghese al termine del match vinto in casa dei bianconeri con una clamorosa rimonta ha esultato mostrando l'orecchio al pubblico dello Stadium. Un gesto che non è piaciuto ai calciatori bianconeri che lo hanno affrontato a brutto muso, con Bonucci in prima linea. Pensare che la partita si era indirizzata bene per la Juve con un super gol di Cristiano Ronaldo. Nel finale poi la rimonta degli inglesi: prima una punizione di Mata, poi un'azione rocambolesca culminata con la doppia deviazione di Bonucci e Alex Sandro che hanno infilato il pallone nella propria porta.