La fase di più spiccato maltempo a Genova si è esaurita con la prima parte della giornata. Le piogge nella notte e in mattinata sono state diffuse persistenti e anche forti, mentre nel pomeriggio sono in via di totale esaurimento, mentre i venti che al mattino rasentavano i 90 km/h sono rimasti burrascosi per tutta la mattinata (raffiche fino ai 60 km/h) e ora sono in parziale attenuazione.

Nelle ore della partite i venti saranno sostenuti, con raffiche intorno ai 20 km/h, ma non burrascosi come le prime ore della giornata. Le temperature sono ferme intorno ai 10/11 gradi, clima fresco ma sostenibile per una partita di calcio.

Un fronte perturbato di origine artica è giunto durante la notte a sfociare sul Golfo Ligure, innescando l'approfondimento di un centro di bassa pressione che, nella sua dinamica, apporterà su gran parte della scena italiana una domenica all'insegna del tempo perturbato, con associato un deciso rinforzo della ventilazione e un generale - seppur momentaneo -  calo termico.

A Genova, la fase di più spiccato maltempo si svolgerà nella prima parte della giornata odierna, con piogge e temporali che, dopo aver sferzato anche con forte intensità la nottata e la mattinata, andranno assumendo carattere più debole e occasionale nel corso del pomeriggio, fino ad esaurirsi del tutto prima di sera, lasciando probabilmente all'asciutto lo svolgimento della gara. Venti di tramontana burrascosi al mattino, in parziale attenuazione, ma ancora forti, nel pomeriggio. Temperature decisamente fresche rispetto alla norma di maggio, con valori durante la partita sui 10/11°C.

di: Filippo Thiery