Nicolò Zaniolo ha parlato al termine di Roma-Milan, partita finita 1-1 allo Stadio Olimpico in cui il giovante talento giallorosso ha segnato il gol del pareggio. Ecco le sue parole.

Roma Tv

C'è ancora sconforto dopo la sconfitta di Firenze o ci prendiamo la bella reazione di oggi?
Meritavamo di più, abbiamo avuto tre o quattro occasioni nitide che non abbiamo sfruttato. Non è da buttare perché la prestazione c'è stata e pensiamo subito a vincere venerdì.

Cosa ti ha chiesto l'allenatore?
Mi ha chiesto di uscire sul centrale difensivo, di fare quello che sapevo e alla fine la partita sarebbe venuta.

Come vivete questo momento?
Noi pensiamo ad allenarci e a fare bene anche davanti ai nostri tifosi per dimostrare che con la Viola è stato solo un caso e lavoriamo di giorno in giorno per conquistare un posto in Champions.

Dopo Firenze come l'avete preparata? Che vi ha detto Di Francesco?
Ha detto che la tattica non conta senza mettere con qualcosa in più. Oggi ci ha spronati e s'è visto perché alla fine la prestazione c'è stata.