Rolando Maran, tecnico del Cagliari, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Roma di Eusebio Di Francesco. Queste le sue parole:

"Questa è stata una settimana corta, con poco intervallo tra una gara e l'altra. Fa comunque parte del gioco. Ad ogni modo, vincere aiuta a vincere, lo ripeto. Passare il turno in Coppa Italia ci dà fiducia. I ragazzi hanno dato un bel segnale".

La Roma.
"La Roma ha tanta qualità. Ha pagato un inizio un po' difficile ma ora ha trovato una sua quadratura. Ha tanti punti di forza. Sugli esterni, nell'uno contro uno, ha un potenziale straordinario. Dovremo essere bravi a leggere le situazioni prima dell'avversario, capendo dove possiamo far male. Di Francesco ha dato un'impronta forte alla Roma. Trovo sia un grande allenatore".

Ha paura che l'arbitro possa essere condizionato dopo gli episodi di Roma-Inter?
"Credo che gli arbitri italiani siano molto preparati, sono convinto che non ci saranno dei condizionamenti dopo una settimana comunque piena di discussioni".

La sua squadra? Farias potrebbe partire titolare?
"Farias non ha preso punti per il gol fatto ma più in generale per come si sta allenando. Io giudico il lavoro settimanale e vedo una crescita costante. A prescindere dagli interpreti, con l'atteggiamento giusto siamo in grado di fare partite con un equilibrio tattico".

Qual è la partita chiave per la partita di domani?
"Il coraggio. I miei ragazzi devono averlo sempre, in ogni fase di gioco".