Salah: "Da bambino ammiravo Totti giocare in Champions League"

L'egiziano si racconta al portale fourfourtwo.com: "Con Spalletti sono migliorato tatticamente e difensivamente: spesso si fermava a parlare con me dopo gli allenamenti"

La Redazione
02 Maggio 2018 - 13:07

"Il mio primo ricordo legato al calcio risale a quando guardavo le partite di Champions League. Ho sempre ammirato Zidane, Totti e Ronaldo. Ora sentire quella musica prima del calcio d'inizio è un'emozione incredibile". Così Mohamed Salah, stasera avversario della Roma nella semifinale di ritorno di Champions, in un'intervista al portale fourfourtwo.com.

L'attaccante egiziano ha parlato anche del suo rapporto con Spalletti durante il biennio passato a Roma: "Con lui sono migliorato sul piano tattico e su quello difensivo. Si fermava regolarmente dopo gli allenamenti per parlare con me di questi aspetti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA