Il commissario tecnico della Polonia, Jerzy Brzęczek, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell'impegno di Nations League casalingo contro gli Azzurri di Roberto Mancini. Queste le sue parole:

"Ad essere importante sarà l'approccio, a prescindere dal modulo e dai giocatori. La partita è nel nostro stadio, sarà molto dura, ma la priorità è quella di vincere. Metteremo in campo le nostre forze migliori, in base alla condizione. Abbiamo tre buoni attaccanti: Piatek ha segnato un gol, ma può migliorare a livello di intesa con Lewandowski. Anche Milik è in buone condizioni. Ci saranno match in cui davanti saranno in tre, ma ora bisogna essere razionali".

Wojciech Szczesny, portiere della nazionale polacca ha supportato le dichiarazioni del ct Brzeczek:

"L'Italia è ancora una nazionale forte, negli ultimi mesi i risultati non sono stati dei migliori ma ha il potenziale per tornare a essere una grande squadra. Domani proverà a conquistare i tre punti. Piatek è in un periodo in cui tutti i palloni che tocca diventano gol. Speriamo che duri ancora domani, ma finisca fra 6 giorni".