Tutto pronto per il derby di domani al Palazzo dello Sport. Alle 12 andrà in scena la sfida tra la Virtus Roma capolista e la Zeus Energy Group Rieti. Gara che sarà valida per la decima giornata di A2, girone Ovest. Rieti arriva da una vittoria interna contro Capo D'Orlando, mentre la Virtus Roma è reduce da una grande serie di 7 vittorie consecutive, l'ultima in trasferta contro Tortona, con il punteggio di 72 a 76.

Gli avversari

Coach Alessandro Rossi, subentrato sulla panchina di Rieti all'esonerato Nunzi nel novembre scorso, è alla terza vittoria nelle ultime quattro partite. La nuova stagione ha visto il cambio dei due stranieri Jarvis Williams e J.J. Frazier sostituiti da Bobby Jones (15.1 punti e 6.9 rimbalzi di media) e Ogo Adegboye (7 punti di media in 2 partite giocate). Importanti conferme dall'anno scorso sono l'italo argentino Juan Marcos Casini (8.9 punti), il centro Angelo Gigli (5.1 rimbalzi) e l'ala Giovanni Carenza (7.3 punti e 4.5 rimbalzi) raggiunti dai nuovi acquisti Simone Tomasini e Daniele Toscano, entrambi provenienti da Legnano. I più giovani a chiudere il roster sono Alberto Conti, Federico Bonacini e Aleksa Nikolic. Meno utilizzati Leonardo Berrettoni e Edoardo Moretti.

Carica Virtus

«La squadra deve avere di partita in partita la determinazione e la voglia di vincere che fino ad ora ci ha contraddistinto e continuare ad aiutarsi in ogni momento, perché il gruppo lavora bene e in maniera compatta». Queste le parole del coach Piero Bucchi alla vigilia del derby. «Cercherei di limitare solo qualche attimo di pausa come ci è successo nel secondo quarto contro Tortona in cui abbiamo giocato praticamente solo tre minuti - aggiunge Bucchi - contro Rieti sarà una partita molto complicata perché loro hanno vinto tre delle ultime quattro partite a testimonianza del fatto che vengono da un momento molto positivo e sono una buona squadra. Hanno cambiato gli americani rispetto a quest'estate e inserito due giocatori di riprovata esperienza e grande qualità, dovremo fare un'altra buona partita per vincere. Siamo in casa e non vogliamo fallire davanti al nostro pubblico anche se sarà una gara difficile, essendo anche un derby ci saranno sicuramente maggiore adrenalina ed emozioni».

Ad arbitrare la sfida del Palazzo dello Sport saranno i signori Ciaglia Gianfranco di Caserta, Radaelli Roberto di Rho e Meneghini Francesco di Verona. La gara, oltre ad essere trasmessa diretta streaming video sulla piattaforma "LNP TV", si potrà seguire in chiaro su Sportitalia .Per quanto riguarda le altre gare della giornata, da segnalare la sfida d'alta classifica che vedrà la seconda, Bergamo, contro Latina, arrivata a quota 10 punti nel girone Ovest. Da tenere d'occhio anche le sfide tra Biella e Siena e quella tra Agrigento (terzo in classifica) e Tortona, squadra che occupa attualmente il terzultimo posto in classifica, ma che ha dimostrato, anche nell'ultima gara persa contro la Virtus Roma capolista, di poter mettere in difficoltà chiunque.