Social
Contatti

Techetechetè

Techetechetè: Santiago, Sarajevo, e Dzeko è diventato della Roma

Storie sabatiniane: la confidenza al figlio, un viaggio nella capitale bosniaca, tutto in gran segreto. La trattativa con il papà di Edin, poi la fumata bianca

-


Techetechetè - Ai confini della realtà: la Juve e Raiola, mercato fai da te

Il gioco delle tre carte: L'olandese Fernandes come procuratore ha Scopelliti. Tratta con il club bianconero, poi scopre che l'affare l'ha chiuso il guru di Ibra

-


Techetechetè - Quando la Roma ci provò con Guardiola: «Pep, sei stanco di vincere facile?»

Con questa domanda Baldini gli offrì la panchina giallorossa. Per due volte: la prima a Barcellona, la seconda con Pallotta a New York

-


[Techetecheté] Retroscena Roma, Eto'o e la carbonara da sette milioni

[Techetecheté] Retroscena Roma, Eto'o e la carbonara da sette milioni di euro

Piero Torri ci fa rivivere una trattativa di mercato del 2009

[Techetecheté] Quando Pjanic era Casemiro: la trattativa segreta di Sabatini nel 2011

[Techetecheté] Quando Pjanic era Casemiro: la trattativa segreta di Sabatini nel 2011

Doveva arrivare il brasiliano, ma non si presentò all'appuntamento. E il bosniaco diventò giallorosso

Mamma Rabiot, l'emiro e la Roma: la trattativa finita male

Mamma Rabiot, l'emiro e la Roma: la trattativa finita male

Sabatini aveva trovato l'accordo con il Psg. Poi la signora chiese di parlare con Garcia

Cavani

Uno-due-tre volte: vade retro matador

Offerto a 17 anni per duecentocinquantamila dollari. Il bis dopo un torneo di Viareggio, costava un milione. E dopo Palermo otto

totti francesco cagnucci

Con questo amore qui


VIDEO - Berardi:

VIDEO - Berardi: "La passione per la Roma è incredibile, impossibile non dare il massimo"

L'Ad giallorosso alla cerimonia di premiazione de 'I Cavalieri della Roma': "C’è molto lavoro da fare ma, come ci indica la proprietà, poche parole e tanti fatti”


Ha sempre ragione il nostro ammiraglio

Ha sempre ragione il nostro ammiraglio

Tre punti in campionato e quattro gol in Conference: ecco perchè Mourinho fa l'allenatore e noi no. E tutto si conclude con il pallone regalato a Missori


abraham

Sbaglia soltanto chi si fa trovare lì

Nel calcio conta segnare ma non farlo non è il male assoluto. Gli errori derivano da movimenti precedenti giusti. Gol realizzati e mancati fanno parte della stessa famiglia


rovesciata

Tammy suona la carica e lavora per diventare il "mostro" di Mou

Prima doppietta in giallorosso per l’inglese, che però non si accontenta: "Posso fare meglio". Il tempo è dalla sua parte, nel mentre sorride e applaude i compagni


Fonseca:

Fonseca: "Pellegrini ha carattere, Zaniolo sarebbe stato protagonista all'Europeo"

L'ex allenatore giallorosso: "Petrachi e Pinto sono stati miei alleati ma mi sono sentito solo durante la transizione societaria. Roma è il posto più bello del mondo"


juric

Jurić: "Contro la Roma sarà dura, ma vogliamo fare punti"

Il tecnico del Torino alla vigilia della gara dell'Olimpico: "Speriamo di fare una bella prestazione. Mourinho è un top. Mandragora, Ansaldi, Verdi e Rodriguez sono out".


Verso Roma-Torino: irrompe Brekalo, ballottaggio Aina-Vojvoda

Verso Roma-Torino: irrompe Brekalo, ballottaggio Aina-Vojvoda

Tre reti in 8 gare per l’ex Wolfsburg: una in più di Belotti. Il capitano ha appena festeggiato i 100 centri in A: è in scadenza, ma domani giocherà


Nel segno di Mou: ecco Missori

Nel segno di Mou: ecco Missori

Il tecnico lo ha preferito a Bove e Tripi. Ex Romulea, campione d’Italia U17, è capitano dell’Italia U18. È il primo 2004 a giocare nella Roma


Verso Roma-Torino: Mourinho gestisce i titolari, Pellegrini fa gli straordinari

Verso Roma-Torino: Mourinho gestisce i titolari, Pellegrini fa gli straordinari

Con Veretout squalificato per domani il capitano deve tornare dopo il riposo in Conference. Rientra anche Viña ma con pochi mediani si può riproporre la difesa a tre